VIDEONEWS & sponsored

(in )
Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

PRESIDENZA CONSIGLIO PROVINCIALE TRENTO * SERVIZIO CIVILE – QUATTRO GIOVANI A PALAZZO TRENTINI: KASWALDER, « L’INVITO CHE VI FACCIO È QUELLO DI “ RUBARE ” IL LAVORO, DI IMPARARE IL PIÙ POSSIBILE »

Quattro giovani in servizio civile a Palazzo Trentini. Faranno esperienza a Palazzo Trentini per un anno a contatto con i meccanismi, spesso complicati, che regolano la vita del Consiglio e delle sue articolazioni. Toccheranno con mano, prima di tutto, la democrazia rappresentativa, la politica, l’amministrazione e, non certo ultime, le implicazioni culturali e sociali che il lavoro parlamentare e legislativo implica.

I quattro giovani del Servizio civile che hanno varcato ieri per la prima volta il portone di Palazzo Trentini sono stati accolti oggi dal Presidente del Consiglio Walter Kaswalder. Due ragazzi e due ragazze (perfettamente rispettata la rappresentanza di genere), Clizia Mistretta 28 anni; Giulia Ciaghi 24; Pietro Trotter 21 e Nicola Tomasi 19. Laureati o laureandi, e a quanto pare convinti e entusiasti della scelta di passare 12 mesi in Consiglio.

Clizia andrà al Forum per la pace; Giulia agli organi collegiali, seguirà quindi il lavoro delle commissioni consiliari; Pietro in presidenza; Nicola all’Ufficio Stampa e Relazioni esterne. Il presidente, dando il benvenuto ai quattro giovani, ha sottolineato che per il Consiglio poter aprire le porte a forze giovani è di grande importanza. “Abbiamo bisogno di novità – ha affermato -. Di idee giovani e, al tempo stesso, siamo felici di potervi offrire un’opportunità di crescita. L’invito che vi faccio è quello di “rubare” il lavoro. Di imparare il più possibile”. Il presidente ha inoltre ricordato che l’esperienza degli stages degli studenti universitari è stata positiva sia per il Consiglio che per i ragazzi.