Esodo estivo 2019 – intensificazione dei servizi di Polizia Stradale. Denunciate per ricettazione due persone in flagranza di reato.

Nell’ambito dell’intensificazione dei servizi di Polizia  Stradale disposti dal servizio Polizia Stradale per la stagione estiva in corso, che prevede un incremento delle pattuglie, anche di Polizia Giudiziaria in abiti civili, presso le tratte autostradali e le aree di servizio, verso le ore 18:00 di ieri 26.07.2019 personale della sezione e sottosezione Polizia Stradale di Trento fermava al km. 165 carreggiata nord dell’Autostrada del Brennero A22, territorio del comune di Rovereto (Tn), una autovettura bmw x5 di colore nero a bordo della quale si trovavano S.F., cittadino italiano di anni 46, residente a Montecatini Terme (Tt) e A.F., cittadino di origini iraniane di anni 34, residente a Mantova ma di fatto domiciliato a Firenze.

Nell’autovettura si trovavano 2 borse al cui interno venivano rinvenuti numerosi monili in oro (quali braccialetti, anelli, orecchini, diamanti, ecc.), una quarantina circa di orologi di prestigiose marche (quali, rolex, cartier, frank muller, ecc.), del valore, in fase di quantificazione (comunque superiore a 300.000 euro), assegni vari nonché la somma in contanti di 68.200 euro, dei quali gli occupanti del mezzo non sapevano dare contezza della provenienza, riferendo unicamente di essere diretti a Monaco di Baviera per la vendita dei preziosi.

A seguito intese telefoniche con il P.m. di turno della procura della repubblica presso il tribunale di Rovereto (Tn), Dott. De Angelis, veniva effettuato il sequestro del materiale e la denuncia in stato di liberta’ delle due persone per il reato di ricettazione. procede la sottosezione Polizia Stradale Trento.