News immediate,
non mediate!

Intervista a Pietro Di Fiore (Segretario generale Uil Scuola Trentino Alto Adige/Südtirol)

Categoria news:
OPINIONEWS

PIAZZA DANTE: POLETTI, UNICO RECINTO DA FARE È ATTORNO AL PALAZZO PROVINCIA TRENTO

Scritto da
17.02 - giovedì 29 giugno 2017

(Fonte: Fratelli d’Italia – Alleanza nazionale Trentino) –  Trento, Piazza Dante? Unico recinto da fare è attorno al Palazzo della Provincia. Ci pare giusto avvisare l’Assessore Italo Gilmozzi della necessità di programmare l’acquisto e l’impianto di un numero tendente all’infinito di reti, recinzioni, cancellate e sbarre varie.

Dopo aver cinto Piazza Dante -e magari arruolato un paio di camerieri del bar con la mansione di domatori di leoni-, arriveranno le richieste del medesimo servizio in Piazza Santa Maria Maggiore -del resto, ora è una zona chiusa al traffico ed i lavori sarebbero da questo agevolati in partenza-, poi la Portela, Torre Vanga… e che dire del Parco Santa Chiara? Anche la zona del Magnete necessiterebbe di un bella regolata.

E, lungo la strada, gli operai del Comune potrebbero montare una monumentale rete di sicurezza anche al Tridente.

Detta in altri termini, per fare una passeggiata in città dovremmo organizzarci con dei mazzi di chiavi trasportabili solo con un apposito carrellino, sempre sperando che, presi dall’enfasi, non si montino recinzioni elettriche di egual potenza rispetto a quelle per tenere lontani i plantigradi.

Nulla potrà tenerci al sicuro da ciò a cui stiamo assistendo se non liberarci dei soggetti problematici o potenzialmente tali negli unici due modi possibili: espulsione immediata per tutti coloro che sono coinvolti in azioni violente e sovversione dell’accesso alle politiche sociali ed a tutti i servizi dando esclusiva priorità ai cittadini italiani.

Facendo così, non solo si imporrebbe una logica di buongoverno che ha a cuore le sorti del futuro della propria terra, ma si innescherebbe una positiva spirale di eventi che porterà gli stranieri che non hanno i mezzi economici autonomi per potersi mantenere in modo onesto a doversene andare perché il nostro territorio risulterà repellente a chiunque non sia organicamente inserito.

E così, Sior Sindaco, andremo a doppio risparmio: sia per il capitolo dei lavori pubblici che per quello delle politiche sociali.

Ma se proprio ormai non potete farne a meno, l’unica cancellata da erigere è attorno al Palazzo della Provincia.

 

 

*

Marika Poletti
Presidente Provinciale Fratelli d’Italia-An Trentino

 

 

 

Foto: da Google maps

Categoria news:
OPINIONEWS

I commenti sono chiusi.