VIDEONEWS & sponsored

(in )
Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

PAT * TRASPORTO PUBBLICO TURISTICO: ” IL FINANZIAMENTO DI 1,2 MLN GARANTIRÀ LA COPERTURA DEL 2018 “

Trasporto pubblico turistico, la giunta stanzia 1,2 milioni di euro. La delibera approvata su iniziativa del presidente Fugatti copre le spese per l’anno 2018.

La qualità del turismo passa anche attraverso il sistema di trasporto pubblico che, soprattutto in alta stagione, disincentiva l’uso delle automobili per gli spostamenti di breve e medio raggio. Per questa ragione, la giunta provinciale ha disposto – su iniziativa del presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti – il finanziamento di 1,2 milioni di euro che garantirà la copertura 2018 del servizio di trasporto pubblico turistico. Una parte della somma (circa 200 mila euro) riguarda il servizio navetta attrezzato quest’anno in val di Rabbi, che ha consentito di togliere con successo le auto dal Parco naturale dello Stelvio Trentino.

La delibera, a firma del presidente Maurizio Fugatti, approvata dalla giunta provinciale, stabilisce la ripartizione della somma – 1 milione di euro, concordato sulla base del Protocollo d’Intesa in materia di finanza locale – per il finanziamento dei servizi urbani turistici nell’anno 2018. Alla cifra sono stati aggiunti ulteriori 200 mila euro per incentivare servizi di mobilità nei Parchi naturali in Trentino. In particolare, il finanziamenti aggiuntivo copre le spese del servizio di bus navetta per la valle di Rabbi, che la scorsa estate ha registrato un’ottima adesione ed ha permesso di togliere dal Parco naturale dello Stelvio la pressione del traffico veicolare.

In generale, i servizi urbani turistici sono svolti in aree limitate (urbane o di area) per un periodo limitato di tempo. Il servizio di trasporto pubblico fa fronte, durante la stagione estiva, all’aumento del traffico e all’afflusso di turisti in diverse località del Trentino. Lo scopo, quindi, è di garantire i migliori collegamenti tra vari i centri e concorrere ad un turismo di qualità, preservando e valorizzando le peculiarità artistiche, naturalistiche e storiche del Trentino

Il trasporto pubblico turistico è finanziati sia dall’ente pubblico (Comune, Comunità di Valle e Provincia autonoma di Trento per una quota di circa il 25%), come stabilita nella presente deliberazione, e da altri operatori territoriali quali Apt e realtà economiche.

Per il 2018 è stato previsto, come detto, il finanziamento dei servizi nei parchi che, per le loro particolarità, non sono co-finanziabili da parte di Apt od operatori economici e la cui spesa è interamente a carico degli enti pubblici.