News immediate,
non mediate!
Categoria news:
OPINIONEWS

PAT * FUGATTI ALLA PROTEZIONE CIVILE: ” IL VOSTRO IMPEGNO FA CRESCERE IL TRENTINO “

Scritto da
10.09 - giovedì 20 dicembre 2018

Fugatti alla Protezione Civile: “Il vostro impegno fa crescere il Trentino”. Il presidente ha visitato la centrale di Lavis ed ha incontrato il personale per gli auguri di Natale.

Il 2018 ha confermato la centralità della Protezione civile all’interno del sistema Trentino: straordinaria macchina di soccorso ed aiuto per le popolazioni in difficoltà, non solo trentine, ma soprattutto un modello di crescita e coesione sociale del territorio. Proprio partendo dalle due emergenze che hanno segnato il 2018 – Moena ad inizio estate e la crisi da maltempo dello scorso ottobre, a cui va aggiunta la straordinaria Adunata nazionale degli alpini – il presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti, ha ribadito l’apprezzamento e la stima verso la Protezione Civile del Trentino: “Il vostro lavoro e il vostro sforzo confermano la capacità di intervento della nostra provincia.

Non avevo dubbi sulle vostre capacità ma in questi primi mesi alla guida del Trentino ho avuto il privilegio di seguirvi in prima persona ed apprezzare uno spirito di corpo che vi permette di aiutare sul campo, e nei migliori dei modi, chi soffre ed ha bisogno di aiuto”. Lo scambio di auguri natalizi, avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri nella sede della Protezione Civile di Lavis, è stata così l’occasione, per il presidente Fugatti, di conoscere ancor più nel dettaglio un’eccellenza riconosciuta a livello nazionale. Senza dimenticare di ringraziare il responsabile uscente, Stefano De Vigili, che a gennaio lascerà l’incarico a Gianfranco Cesarini Sforza.

Prima di incontrare il personale, il presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti, ha voluto visitare il magazzino della Protezione civile di Lavis. La struttura, che rappresenta il cuore pulsante della complessa macchina di soccorso ed intervento, si estende su quasi due ettari in zona industriale a Lavis. Buona parte dell’impianto è occupata da capannoni e magazzini che ospitano le decine di mezzi di ogni tipo e le migliaia di beni (tende, idrovore, generatori, impianti di purificazione dell’acqua, container e molto altro) di primo intervento.

Nel corso della visita, i vertici della Protezione civile hanno illustrato al presidente le modalità di gestione del patrimonio di beni e mezzi, e le procedure adottabili in caso di emergenza. “Tutto questo – ha sottolineato Fugatti – è impressionante per disponibilità ed organizzazione. L’ordine e l’organizzazione dimostrano la capacità e la professionalità di intervento della Protezione civile del Trentino. In questi primi mesi ho potuto apprezzare la vostra forza ma anche la vostra generosità, aspetti che garantiscono il successo dei vostri interventi e la riconoscenza di coloro che, in difficoltà, ricevono il vostro aiuto”.

Lo scambio di auguri natalizi ha visto Fugatti salutare di persona tutti gli appartenenti della Protezione Civile del Trentino: “Ringrazio voi e, in particolare Stefano De Vigili, per avermi aiutato ad inserirmi all’interno della macchina organizzativa, seppur in un momento di assoluta emergenza qual è stata l’emergenza maltempo di ottobre. Assumere le deleghe alla Protezione Civile è stata una scelta voluta e convinta. Farò di tutto per rispondere alle vostre attese”.

“Dietro al successo di una macchina così complessa ed organizzata – ha concluso Fugatti – ci sono sempre persone straordinarie. Il vostro impegno è tale perché dalla vostra parte, oltre che l’intero Trentino, avete anche delle famiglie straordinarie che capiscono e sostengono la vostra passione, il vostro lavoro. A voi e alle vostre famiglie vanno quindi i migliori auguri per le festività da parte mia e della terra che rappresento. Buon Natale a tutti voi”.

Categoria news:
OPINIONEWS

I commenti sono chiusi.