PROVINCIA DI TRENTO

Giornata dell'Autonomia 2019 - video integrale tv -

Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

A Levico Terme un imprenditore ringrazia tutti i volontari offrendo una cena. Fugatti: “In quei giorni drammatici il Trentino ha toccato con mano l’essenza del vostro spirito civico. Siete un esempio per tutti”.

Un imprenditore locale ringrazia tutti i volontari che nelle scorse settimane hanno lavorato senza sosta per fronteggiare l’emergenza maltempo. È accaduto ieri sera a Levico Terme presso la Birreria Pedavena su iniziativa del giovane titolare del locale, Carlo Alberto Nardelli, che con una serata a base di tipicità trentine e birra ha voluto ricambiare l’impegno di tante persone che si sono spese gratuitamente a favore della comunità.

“Per un’azienda del posto come la nostra – afferma Nardelli – ci sembrava il minimo. Birreria Pedavena ha investito molto sul territorio; in questi primi anni di attività la popolazione ha ricambiato questo nostro impegno e così è nata questa serata all’insegna dell’amicizia e della riconoscenza”.

Hanno raccolto l’invito di Carlo Alberto Nardelli circa trecento persone tra Vigili del Fuoco Volontari, Alpini, Croce Rossa, Protezione Civile, personale delle Amministrazioni Municipali e aziende private che hanno lavorato per far fronte all’emergenza maltempo.

Nel corso della serata hanno portato il loro saluto anche il Presidente del Consiglio regionale, Roberto Paccher e il Presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti.

“È un’occasione per stare insieme – ha esordito Fugatti – e per ringraziarvi dell’impegno che avete messo nei giorni tragici che hanno colpito il Trentino un mese fa. Prima di questo appuntamento con voi ero a Dimaro, Comune che piange anche la scomparsa di una giovane donna.

Sicuramente, dopo quella zona, siete stati i più colpiti tra danni ambientali, all’agricoltura e alle infrastrutture. Tutti ricordiamo il lavoro che avete svolto. Per me è un orgoglio essere qui in mezzo a voi a riconoscere il vostro sacrificio e il vostro attaccamento alla comunità. In quei giorni drammatici il Trentino ha toccato con mano l’essenza del vostro spirito civico e siete un esempio per tutti.”