VIDEONEWS & sponsored

(in )
Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

ORSI PROVINCIA TRENTO: CENTOPERCENTO ANIMALISTI, SÌ BOICOTTAGGIO TRENTINO

(Ufficio stampa Centopercentoanimalisti) – Come promesso, Centopercentoanimalisti ha ripreso la campagna di boicottaggio del Trentino, lotta che prosegue ininterrottamente dall’uccisione della povera Daniza. Il nostro Movimento è stato l’unico che non ha mai dimenticato ed ha usato qualsiasi pretesto, sportivo e non, per ricordare la vergogna della provincia Trentina.

Nella notte tra il 31 luglio e il 1 agosto, Militanti di Centopercentoanimalisti hanno iniziato a tappezzare con locandine adesive, una delle zone turistiche nel Sud-Est Trentino, in particolare Lavarone. Il messaggio della locandina è chiaro.

Non sono esclusi in futuro blitz diurni direttamente nelle strutture che ospitano i turisti, alberghi, ristoranti e quant’altro, la vergogna Trentina non deve essere dimenticata, non deve essere censurata.

I politici responsabili colpevoli di tutto questo devono dimettersi, ed è ancora troppo poco. Il boicottaggio contro il Trentino deve continuare. Chi ha fornito il pretesto per il compimento di questi crimini legalizzati deve continuare a sentire il disprezzo e la disapprovazione di tutti coloro che hanno coscienza e sensibilità.

In questo link http://www.centopercentoanimalisti.mobi/orsi-condannati-a-morte-tappezzate-nella-notte-alcune-zone-turistiche-del-trentino/ tutte le foto del blitz notturno

 

 

 

 

 

 

Per sostenere Opinione con una donazione: CLICCA QUI