News immediate,
non mediate!
Categoria news:
OPINIONEWS

ORSI: BEZZI, DEGLI ALTRI 100 CHE FA ROSSI? STERILIZZARE E RINCHIUDERE I PERICOLOSI

Scritto da
07.00 - giovedì 17 agosto 2017

(Fonte: Giacomo Bezzi) – Interrogazione. Degli altri 100 orsi che fa Rossi? Sterilizzarli, spostarli nelle Alpi e rinchiudere quelli pericolosi nei parchi…… e non dimentichiamoci dei lupi!

Dopo la soppressione di KJ2 quali sono le reali intenzioni del Presidente Rossi?

Non penserà di aver risolto il problema con l’abbattimento di un singolo esemplare. Perché il vero problema è che per anni il progetto “Life Ursus” non è stato considerato una difficoltà, per anni non sono stati valutati in maniera razionale gli eventi che potevano far pensare alla presenza di una falla nel progetto: semplicemente la Provincia ha fatto finta di non vedere.

Ora tutti i nodi vengono al pettine, improvvisamente ci si è resi conto che il numero sempre in aumento degli esemplari, perlopiù concentrati in una piccola parte del territorio, va ridotto, ma come?

Una valida ipotesi da prendere in considerazione è quella della realizzazione di alcuni parchi sul territorio provinciale, delimitati da recinti elettrificati ed attrezzature idonee all’interno dei quali introdurre gli esemplari di orso problematici, catturati dal servizio forestale per il manifestarsi di comportamenti pericolosi o aggressivi, o di esemplari di orso in sovrannumero.

Altra tesi da sostenere potrebbe essere la possibilità di sterilizzazione delle femmine di orso stazionarie in Trentino, in modo da contenere le nascite di cuccioli e il conseguente innalzamenti del numero di esemplari.

Non ci si deve dimenticare poi, di un altro animale pericoloso per l’uomo e in aumento sul nostro territorio: il lupo.

Anche in questo caso, numerose sono le segnalazioni di avvistamento e di aggressione a greggi. Per evitare che anche per il lupo si arrivi a dover ricorrere a risoluzioni estreme, si ritiene doveroso chiedere alla Provincia di anticipare i tempi ed avviare una attenta analisi dell’attuale evoluzione del progetto Life WolfAlps,

 

Tutto ciò premesso, si interroga il Presidente della Provincia per sapere:

  1. Se sia stato stimato il numero di orsi presenti sul territorio Trentino e a quanto ammonti;
  2. Se sia stato stimato il numero degli esemplari che si ritiene di spostare ed il luogo in cui verranno trasferiti;
  3. Quali siano i tempi programmati per avviare e concretizzare l’allontanamento;
  4. Se si sia considerata l’ipotesi di procedere alla sterilizzazione delle femmine degli orsi stazionarie in Trentino;
  5. Se sia stata considerata la possibilità di realizzazione di grandi parchi entro i quali collocare in sicurezza gli esemplari di orso;
  6. A quanto ammontano gli esemplari di lupo in Trentino e come pensa di coniugare la presenza di un altro animale pericoloso con la popolazione residente, il turismo e l’alpeggio;
  7. Se sia intenzione della Provincia avviare una attenta analisi dell’attuale evoluzione del progetto Life WolfAlps, per evitare che anche questo possa dimostrarsi un serio problema in futuro ed evitare gli errori commessi nella gestione del progetto Life Ursus.

 

A norma di Regolamento, si chiede risposta scritta.

Cons. Giacomo Bezzi

 

 

 

 

In allegato l’interrogazione contenuta nel comunicato stampa:

[pdf-embedder url=”https://www.agenziagiornalisticaopinione.it/wp-content/uploads/2017/08/170816-int-Degli-altri-100-orsi-che-fa-Rossi-Sterilizzarli-spostarli-nelle-Alpi-e-rinchiudere-quelli-pericolosi-nei-parchi.pdf” title=”170816 – int Degli altri 100 orsi che fa Rossi- Sterilizzarli, spostarli nelle Alpi e rinchiudere quelli pericolosi nei parchi”]

 

Foto: archivio Pat

Categoria news:
OPINIONEWS

I commenti sono chiusi.