VIDEONEWS & sponsored

(in )
Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

MUSE TRENTO * “ RACCONTI DALLE TERRE ALTE “: « PROTAGONISTA L’ANTROPOLOGO DAVID BELLATALLA IN UN FOCUS DEDICATO A DIVINITÀ, SPIRITI E SCIAMANI (2 SETTEMBRE ORE 21.00) »

Ultimo appuntamento, giovedì 2 settembre alle 21, con Racconti dalle Terre Alte, il ciclo di incontri che narrano le storie di esploratori, innovatori e sportivi che in montagna hanno aperto vie nuove per una vita coraggiosa, solidale e sostenibile.

La serata vedrà protagonista l’antropologo ed esploratore David Bellatalla in un focus dedicato a divinità, spiriti e sciamani; un momento dedicato all’esoterico, alla spiritualità e alla divinazione che permea la vita degli abitanti delle montagne del Sud America e della Mongolia dove Bellatalla da anni lavora e insegna. Conduce René Capovin, MUSE.

L’evento si inserisce nel programma estivo Summertime – di cui la rassegna costituisce uno dei momenti più apprezzati – e viene realizzato in collaborazione con Montura e Mart nell’ambito della mostra di Palazzo delle Albere Steve McCurry – Terre Alte, visitabile fino al 19 settembre. Con la magia dei suoi scatti, l’esposizione ha saputo richiamare a Palazzo delle Albere più di 17.000 visitatori.

Lo sciamanesimo è l’irrazionale per eccellenza, un territorio instabile dove il nostro intelletto può solamente saltellare tra episodi circoscritti e interpretazioni soggettive, tra constatazioni temporanee e spiegazioni mediate da modelli culturali, per ritrovarsi ogni volta al punto di partenza. Lo sciamano è colui che fa da ponte tra i vivi e i morti ed è stato in un mondo di mezzo, dove le anime – che siano esse provviste o prive di corpo – s’incontrano. Ha poteri di guarigione e di divinazione. Grazie al tamburo, il suo strumento più importante sulla cui superficie vengono disegnate delle mappe, allo stato di trance e ai riti di iniziazione è una figura che ne impersona altre cinque: sacerdote, medico e psicologo chiamato in causa per risolvere problemi dell’intera tribù, profeta e divinatore. Infine, è anche colui che conduce le anime nell’aldilà.

David Bellatalla racconterà le storie e testimonianze su sciamani, divinità e spiriti guida, che ha raccolto prima in Sud America e successivamente in Mongolia confrontandole con gli studi già esistenti e le tradizioni di alcuni popoli che si sono conservate fino ai nostri giorni.

David Bellatalla è docente di antropologia all’università di Ulan Bator, in Mongolia, e da oltre venticinque anni svolge ricerche sul campo in ambito antropologico, per cui ha ricevuto innumerevoli riconoscimenti e premi internazionali. Con il sostegno di Montura Editing ha pubblicato diversi libri, tra cui “I Mille Volti dello Sciamano” e “Il Grande Viaggio” insieme a Stefano Rosati. È inoltre l’ideatore e il promotore del progetto “Una Ger per tutti” ad Ulan Bator in Mongolia, realizzato da “Need You Onlus” con il sostegno della Croce Rossa, Rotary e di Montura, attraverso il quale vengono aiutate ragazze madri con figli disabili.

Steve McCurry – Terre Alte
Visitabile fino al 19 settembre, la mostra racconta la straordinaria carriera di Steve McCurry attraverso centotrenta scatti che descrivono il fascino della montagna, la fierezza dei suoi popoli, la struggente bellezza dei suoi paesaggi, l’incanto dei suoi silenzi. Le immagini documentano, con potenza inaudita, lo spirito delle vette, la sacralità, gli sguardi e la forza della vita in condizioni estreme. Con la magia dei suoi scatti, la mostra – un progetto di Mart e MUSE, in collaborazione con Sudest57 – ha saputo richiamare a Palazzo delle Albere oltre 17.000 visitatori.

IMPORTANTE
In ottemperanza alle disposizioni governative vigenti (DPCM del 23 luglio 2021), dal 6 agosto 2021 per accedere al museo e alle sue sedi territoriali e per partecipare agli eventi è necessario presentare il Green Pass. Il personale potrà richiedere l’esibizione di un documento di identità per verificare il legittimo possesso della certificazione medesima. Sono esentati i bambini minori di 12 anni e persone che per comprovati motivi di salute, sulla base di idonea certificazione medica, non possono vaccinarsi. Per maggiori informazioni sulla certificazione verde Covid-19: www.dgc.gov.it/web/