News immediate,
non mediate!

MUSE TRENTO * “OBIETTIVO ACCESSIBILITÀ“: « GIORNATA INTERNAZIONALE DELLE PERSONE CON DISABILITÀ, UN INTERO POMERIGGIO DI LABORATORI ED INCONTRI (IL 2 E 3/12) »

Scritto da
11:47 - 26/11/2021

Circa un miliardo di persone nel mondo (il 15% della popolazione) si trova quotidianamente ad affrontare discriminazioni e ostacoli che ne limitano la piena partecipazione alla vita sociale: sono le persone con disabilità. Per promuovere i loro diritti e incentivarne il benessere, l’ONU ha proclamato la Giornata internazionale delle persone con disabilità, che si tiene ogni anno il 3 dicembre. Il MUSE aderisce all’edizione 2021 della Giornata con l’evento “Obiettivo accessibilità”, che si terrà giovedì 2 e venerdì 3 dicembre e avrà come fil rouge quello della collaborazione.

Il programma vede la partecipazione di numerose realtà territoriali impegnate nel settore sociale, una preziosa rete di relazioni coltivate per giungere alla realizzazione di progetti di accessibilità innovativi e sempre al passo con i tempi e con le necessità di chi vive una situazione di disabilità ogni giorno.

Un intero pomeriggio di laboratori, presentazioni e incontri incentrati sul tema dell’accessibilità, con un progetto di punta: l’Open Access Hackathon, una maratona di 24h – con inizio il giorno precedente, il 2 dicembre – per la progettazione e la realizzazione, al MUSE FabLab, di dispositivi di ausilio alle persone con disabilità senso-percettiva, utili a fruire i temi della Nuova Galleria delle Sostenibilità.

*

La giornata internazionale delle persone con disabilità
La Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità del 3 dicembre è stata istituita nel 1981, Anno Internazionale delle Persone Disabili, per promuovere una più diffusa e approfondita conoscenza sui temi della disabilità , per sostenere la piena inclusione delle persone con disabilità in ogni ambito della vita e per allontanare ogni forma di discriminazione e violenza.

Partendo dalla constatazione che un continuo invecchiamento della popolazione porta con sé un aumento delle situazioni di difficoltà fisica e cognitiva, ben 5 dei 12 obiettivi dell’ Agenda ONU 2030 per uno sviluppo sostenibile fanno esplicito riferimento alle persone con disabilità. In particolare, secondo l’Agenda nel prossimo decennio dovrà essere garantito un accesso equo, di qualità e senza barriere all’istruzione, un’inclusione totale a livello economico e politico, l’abolizione di ogni barriera fisica all’accesso a edifici e trasporti pubblici e, infine, un miglioramento della raccolta di dati statistici relativi alla disabilità, soprattutto nei Paesi in via di sviluppo.

Anche l’Unione europea è in prima fila nella difesa dei diritti delle persone con disabilità con l’Agenda Europea sui Diritti delle Persone con Disabilità 2020-2030, che sarà resa pubblica nel 2021. L’Agenda elencherà le varie leggi, i programmi e le azioni che guideranno per i prossimi dieci anni le politiche dell’Unione in tema di diritti delle persone con disabilità, prevedendo una serie di impegni precisi, da perseguire con le risorse più adeguate.

 

*

IL PROGRAMMA di OBIETTIVO ACCESSIBILITÀ

2 e 3 dicembre

Open Access Hackathon – Sfida per l’accessibilità
Una maratona di 24 ore, aperta a tutti, in cui si compete per raggiungere un obiettivo: la progettazione e la realizzazione di dispositivi di ausilio alle persone con disabilità senso-percettiva.

La sfida comincerà alle 14 di giovedì 2 dicembre e si concluderà esattamente 24 ore dopo, con la presentazione degli elaborati finali. Nella Galleria della sostenibilità e al FabLab, alcuni esperti introdurranno i partecipanti al mondo della disabilità senso-percettiva e li accompagneranno nel percorso di individuazione di idee utili da sviluppare.
La premiazione finale sarà aperta al pubblico e verrà trasmessa in live sui canali social ufficiali del MUSE.

 

3 dicembre

Alle 14
Open Access Hackathon: presentazione elaborati
L’incontro in presenza verrà trasmesso anche in diretta streaming sulla pagina Facebook MUSE. Per questa attività non è necessaria la prenotazione.

Alle 15 e 16.30
Lettura in LIS per tutti “Ottone primitivo col nasone”
Narrazione inclusiva all’interno dello spazio per bambini Maxi Ooh! con interprete della Lingua dei Segni Italiana di ENS Trento.

Alle 15, 16 e 17
Visite guidate in LIS
Visite del museo con guida MUSE e un interprete della Lingua dei Segni Italiana
di AbC Irifor del Trentino.

Dalle 15 alle 17.30, partenza ogni 30 minuti
Accompagnami al MUSE!
Esperienze in carrozzina per tutti con Anffas Trentino Onlus. Partenza dalla lobby del museo e percorso nelle sale espositive con lettura della guida Easy to Read “MUSE facile da leggere”.
Per questa attività non è necessaria la prenotazione.

Alle 15.15, 16.15 e 17.15
Laboratorio “Botanica a occhi chiusi”
Un’esperienza immersiva per scoprire le piante attraverso i sensi.

Alle 15.30
Presentazione progetto tandem con i partecipanti
Progetti di visita guidata del museo accompagnati da due guide: un “coach” del MUSE e una persona con disabilità che ha svolto un tirocinio formativo nelle sale del museo. Per questa attività non è necessaria la prenotazione.

 

 

dal 2 al 5 dicembre

Vita della materia
Esposizione di opere del progetto scultura promosso all’interno dei Centri Socio Educativi di Anffas Trentino Onlus.
L’obiettivo è quello di favorire l’espressione del potenziale affettivo ed emotivo attraverso il gesto artistico, sviluppando la dimensione creativa.

Categorie Articolo:
OPINIONEWS

I commenti sono chiusi.