PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

"Il Trentino news" (puntata n° 13)

Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

La musica delle Stelle. Primo appuntamento, 2 agosto alle 21.00 alla Terrazza delle Stelle. La partecipazione è gratuita.

Torna, nell’estate del Monte Bondone, l’iniziativa astronomico-musicale che tanto appassiona trentini e turisti: l’ormai tradizionale “Musica delle Stelle”. Il ciclo di concerti e osservazioni astronomiche, proposto dal MUSE – Museo delle Scienze con il conservatorio Bonporti di Trento, quest’anno giunge alla dodicesima edizione.

Tre gli appuntamenti dell’estate 2019: il 2 e 9 agosto alla Terrazza delle Stelle e il 23 agosto al Giardino Botanico Alpino. Dopo l’esecuzione musicale, al calare della notte, l’evento proseguirà con l’osservazione del cielo grazie ai telescopi dell’osservatorio astronomico.

Si comincia venerdì 2 agosto alle 21.00 presso la Terrazza delle Stelle con un programma che spazia da Schumann a Brahms, a Friedman e Colombo, con le esecuzioni da parte di Gioele Andreolli e Francesco Negri al pianoforte, Filippo Pelucchi al vibrafono, Andrea Tunon e Christian Alberti al sax, Elena Di Marino soprano.

Sempre alla Terrazza delle Stelle, venerdì 9 agosto, spazio alle musiche di Ennio Morricone, A.Piazzolla, J. Ibert ed Edvard Grieg. Esecuzioni musicali a cura di Giovanni Lenardon alla chitarra, Sara Bolner e Aurora Asinari al flauto, Manuel Milesi al sax soprano, Matteo Trentini con la fisarmonica, Ginevra Frizzi al pianoforte.

Venerdì 23 agosto, infine, al Giardino Botanico Alpino, appuntamento speciale con “La musica da camera del tardo ‘800 in Germania e in Russia”. Il duo clarinetto e pianoforte compost da Argjent Bajrami (clarinetto) e Josef Mastroianni (pianoforte) eseguirà musiche di Johannes Brahms, mentre il quintetto compost da Daniele D’incà (flauto), Jessica Dalfovo (clarinetto), Augusto Palumbo (fagotto), Lara Eccher (corno), Enrico Rizzo (pianoforte) eseguirà una composizione di Nikolai Rimsky Korsakov per pianoforte e fiati.