VIDEONEWS & sponsored

(in )
Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

MUSE – TRENTO * “ GUIDA GALATTICA PER SPECKER “ APPUNTAMENTO MARTEDÌ 12 MARZO ALLE 20.30 CON L’ASTRONAUTA UMBERTO GUIDONI »

Tre nomi eccellenti nel panorama della ricerca scientifica e tecnologica legata allo spazio, tre storie che “profumano di stelle” perché parlano del nostro sistema solare da punti di vista diversi. Il primo appuntamento di Muse: Next – Puntando al Futuro, ciclo di tre incontri per geek e neofiti di tecnologia organizzati dal Muse in collaborazione con l’associazione Speck&Tech, punta decisamente in alto.

Martedì 12 marzo alle 20.30, l’astronauta Umberto Guidoni, l’astrofisico e youtuber Adrian Fartade e Paolo Bellutta, ingegnere Nasa (in collegamento skype) si confrontano tra di loro e con il pubblico nel corso di “Guida Galattica per Specker”. L’appuntamento è il primo di una serie di tre: al termine di ogni incontro è prevista la continuazione della serata e del dialogo durante un aperitivo informale.

Umberto Guidoni. Astrofisico e scrittore italiano è, per gli italiani, l’astronauta per eccellenza. Primo europeo a salire sulla Stazione Spaziale nel 2001, ha partecipato a due missioni Nasa: con lo Space Shuttle Columbia nel 1996 e con l’Endeavour nel 2001. È autore di libri sullo spazio destinati a un pubblico non specialistico, cui riesce a spiegare con esemplare chiarezza la complessità di temi quali i viaggi spaziali e i misteri del cosmo. Parlamentare europeo dal 2004 al 2009, scrive su diversi quotidiani italiani.

Adrian Fartade è attore teatrale e divulgatore scientifico. Laureato in Storia e Filosofia e specializzato in Storia dell’esplorazione spaziale, nel 2009 ha creato la piattaforma di divulgazione a tema astronomico Link2universe, e il canale youtube Link4Universe nel 2012. Nel suo lavoro unisce teatro e storia della Scienza, per raccontare la scoperta dell’universo e i protagonisti della ricerca in modo coinvolgente, sfruttando piattaforme digitali ma anche eventi dal vivo, nei teatri, piazze, festival delle scienza e dei fumetti.

Paolo Bellutta. Ingegnere, lavora al Jet Propulsion Laboratory – nasa a Pasadena in California. Dal 2008 è parte del progetto Mars Science Laboratory: dopo aver partecipato alla selezione del punto di atterraggio, ha percorso, come rover driver di Curiosity, la distanza più lunga su Marte.