VIDEONEWS & sponsored

(in )
Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

MILLY CARLUCCI A ‘ SPY ‘: ” LA TELEVISIONE TROPPO SPESSO GENERA MOSTRI E CREA ANSIE, PER QUESTO NEL 2019 DARÒ UNA SVOLTA A ‘ BALLANDO CON LE STELLE ‘ “

«La televisione troppo spesso genera mostri o ci martella con notizie preoccupanti e allarmanti, per non parlare dei problemi concreti che viviamo tutti i giorni – dal mutuo in poi. Io nel 2019 vorrei regalare un anno spensierato ai telespettatori con un’edizione di “Ballando con le stelle” leggera e divertente. Stiamo lavorando sul cast». Così Milly Carlucci racconta in esclusiva a Spy, nel numero speciale dedicato al Natale in uscita venerdì 21 dicembre, il suo prossimo anno. «Basta polemiche? Non intendo questo. La polemica a volte ci sta, semplicemente perché è impossibile andare sempre tutti d’amore e d’accordo. Non capita nemmeno nelle migliori famiglie.

Saremmo persino finti e artificiali se fossimo sdolcinati o troppo buoni».
E poi, subito dopo la fine del tour “Ballando on the road” che l’ha portata nei centri commerciali di sei grandi città italiane, annuncia un nuovo progetto: «Ci sarà, subito dopo la messa in onda di Ballando, ma è davvero ancora tutto top secret. Non posso dire nulla. Proprio in questo periodo siamo in sala di montaggio: vedrete un progetto completamente nuovo, che non c’entra nulla con il mondo di Ballando».