News immediate,
non mediate!
Categoria news:
OPINIONEWS

MIGRANTI: LEGA NORD TRENTINO-AA AL CONFINE DEL BRENNERO, ITALIA CHIUDA I PORTI

Scritto da
14.25 - venerdì 07 luglio 2017

(Fonte: Lega Nord del Trentino) – Questa mattina alle ore 11.30, su confine di Stato del Brennero, la Lega Nord Trentino Alto Adige-Südtirol ha organizzato una conferenza stampa per chiedere a gran voce la chiusura dei porti italiani.

Da anni si parla di solidarietà europea per quel che riguarda la questione migranti, ma alla fine, come è risultato evidente in questi giorni, la gran parte dei Paesi Europei ha fatto scelte individuali di autotutela, come quella di chiudere le proprie frontiere o i propri porti ai migranti.

L’Austria europeista guidata da Van der Bellen – e non da Hofer – non si è fatta alcuno scrupolo ed, a causa dell’incapacità palese del governo italiano di gestire i flussi migratori, ha deciso di prendere una posizione forte a difesa dei propri confini e della propria popolazione, decisione che riteniamo assolutamente comprensibile.

E’ lampante che il Governo italiano fino ad ora ha gestito la questione migranti in modo assolutamente inadeguato, bizzarro che proprio l’Ex Ministro Emma Bonino in questi giorni abbia pubblicamente dichiarato che è stata l’Italia ad accordarsi con l’Europa affinché tutte le navi delle Ong straniere fossero indirizzate nei porti italiani, per procedere ad una successiva spartizione dei migranti fra tutti i Paesi Europei.

Oggi si potrebbe dire ci troviamo “cornuti e mazziati”, in una situazione che nel caso in cui non vengano presi provvedimenti immediati e risoluti, potrebbe degenerare totalmente.

I migranti, di cui solo una piccolissima percentuale è rappresentata da profughi, vengono distribuiti su tutto il territorio e mantenuti sul nostro Paese con un dispendio di risorse fuori da ogni logica, mentre i cittadini italiani vengono sempre più abbandonati a loro stessi, vedono servizi e risorse a loro dedicati ridursi drammaticamente ogni giorno che passa.

Ora è necessario che l’Italia agisca nei propri interessi e nell’interesse del proprio popolo, chiudendo tutti i propri porti, mettendo fine alla politica buonista adottata fino ad ora dai governi di sinistra.

Siamo stati accusati di speculare politicamente sulla questione migranti, di essere razzisti e xenofobi, ma quello che sta accadendo giorno per giorno ci sta dando ragione: l’Austria europeista di Van der Bellen chiude e difende i propri confini, la Francia europeista di Macron – dipinto come il salvatore dello spirito civile e democratico – ma anche Spagna, Olanda e Belgio chiudono i propri porti.

Cosa stiamo aspettando noi? E’ venuto il momento di chiudere tutti i porti italiani, prendendo – finalmente – le redini del nostro destino, che se lasciato all’Europa non sarà di certo promettente e sfuggirà ogni giorno di più dal nostro controllo.

Alla conferenza stampa presenti: Maurizio Fugatti – Segretario Lega Nord Trentino Alto Adige Südtirol, Massimo Bessone – Responsabile Lega Nord di Bressanone e Brennero, Giuliano Vettorato – Assessore Lega Nord del Comune di Laives, Carlo Vettori – Consigliere Comunale Lega Nord a Bolzano, Karl Martinelli – Responsabile Lega Nord Alto Adige Dipartimento Sicurezza e Immigrazione, Stefano Osele e Claudia Postal – Consiglieri Comunale Lega Nord a Trento, Sostenitori e Militanti.

Ringraziamo le Forze dell’Ordine per la loro presenza ed il consueto lavoro quotidiano che li vede impegnati su tutto il nostro territorio.

 

In allegato: il comunicato stampa

[pdf-embedder url=”https://www.agenziagiornalisticaopinione.it/wp-content/uploads/2017/07/170707-CS-LNT_LEGA-AL-BRENNERO.-L’ITALIA-CHIUDA-I-PORTI.pdf” title=”170707 – CS LNT_LEGA AL BRENNERO. L’ITALIA CHIUDA I PORTI”]

 

 

 

Foto: da comunicato stampa

Categoria news:
OPINIONEWS

I commenti sono chiusi.