TRENTO AMMINISTRATIVE 2020

- LA SFIDA CENTRODESTRA - CENTROSINISTRA -

Intervista al candidato sindaco Trento 2020, avvocato Alessandro Baracetti

 

Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

Comunicato stampa: come comportarsi nel caso di incontro con un orso, ora anche sulla Vigolana. Invito caldamente la popolazione del Trentino orientale a prendere visione di queste importanti regole. Dal suo sito ufficiale per l’ “Orso: la Provincia ricorda le regole di convivenza” pubblicandole anche sul canale ufficiale PAT di YouTube.

È importante segnalarlo perché poche ore fa, da una forza alleata e parte integrante di questo governo è uscito un messaggio che potrebbe trarre i lettori in una pericolosa confusione. Mi riferisco agli Autonomisti Popolari, forza di maggioranza, che ritengono gli argomenti qui esposti, una mia invenzione. Come più volte rimarcato in passato, lo hanno rifatto anche nella giornata di oggi. Ora però sono al governo e proprio per questo le loro affermazioni tenute in considerazione, potrebbero trarre in confusione non solo i Trentini in genere ma anche i loro elettori (che tra l’altro sono particolarmente presenti in Vigolana). Sull’altipiano ora, oltre al lupo che è comparso spontaneamente, abbiamo raggiunto un eccellente livello di biodiversità grazie alla reintroduzione dell’orso a recente opera di questa Giunta provinciale.

Riteniamo a questo punto che le informazioni su come comportarsi in caso di incontro (o se si vuole evitarlo) siano particolarmente necessarie. Sono regole che ritengo estremamente valide perché confermate dalla comunità scientifica internazionale. Certo, se ora gli Autonomisti popolari, parte di questa maggioranza, le considerano errate, dovranno assumersi la responsabilità di rimuovere queste indicazioni dal sito nonostante siano universalmente riconosciute come valide e indicarne loro di nuove e di diverse. Confrontandosi con gli scienziati di tutto il mondo sapranno (forse) ottenere approvazione e successivamente pubblicarle.

Nel frattempo, alle persone alle quali voglio bene, NEL CASO IN CUI NON ABBIANO PAURA (in questa fattispecie purtroppo la cosa migliore da fare è stare a casa o farsi accompagnare) che vogliano assolutamente inoltrarsi nei boschi, specie da sole e di sera, consiglio di portarsi qualcosa che faccia rumore e scuoterlo di tanto in tanto (un campanello va benissimo).

ECCO IL VIDEO
LINK

 

*

Nota della redazione

Michele Dallapiccola (Patt), già Assessore Pat al Turismo e all’agricoltura, è laureato in Veterinaria.

 

 

 

BIOGRAFIA DA SITO PERSONALE

Nato a Trento l’11 giugno 1968, sposato con due figli, risiede sin dalla nascita a Civezzano.

Dottore in Medicina veterinaria consegue la laurea nella s.s.i. 1992, presso l’Università degli Studi di Bologna. Medico veterinario libero professionista, dal 1993 al 2013 segue numerose aziende zootecniche in Valsugana dove si occupa prevalentemente di ipofertilita’, ginecologia ed ostetricia bovina. Oltre a questo, in uno studio privato, svolge attività di clinica medica sui piccoli animali.

Sindaco di Civezzano nel 2000, riconfermato per un secondo mandato nel 2005, è sostenuto da due liste civiche.

Amministratore Unico di una società di servizi dei Comuni dell’Alta Valsugana dal 2001 al 2007.

È Vicepresidente del Comprensorio Alta Valsugana dal 2005 al 2008.

Nel 2008 viene eletto nella XIV^ Consiliatura Provinciale dove ricopre gli incarichi di Presidente di Gruppo del Partito Autonomista Trentino Tirolese, componente effettivo delle Commissioni permanenti: Prima, Terza, Quarta e per i rapporti con l’Unione europea.

Nel 2013 eletto consigliere per la XV^ Legislatura, ricopre il ruolo di Assessore Provinciale all’agricoltura, foreste, caccia, pesca, turismo, promozione e impianti a fune. Dal 2014 al 2015 è anche vice presidente della Conferenza Nazionale Politiche Agricole.

Nel 2018 la XVI^ legislatura lo vede rieleggere per la terza volta nel Consiglio Provinciale di Trento.