VIDEONEWS & sponsored

(in )
Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

MASCHIO (ONDA CIVICA TRENTINO) – INTERROGAZIONE * « È OPPORTUNO SOSTITUIRE I CASSONETTI NELLE ZONE IN CUI VI È LA PRESENZA DELL’ORSO CON I CONTENITORI PRESCRITTI DA ISPRA? »

Interrogazione – oggetto: Orsi e cassonetti sul Bondone.

I cassonetti raffigurati sono del tipo normale e peraltro aperti e con sacchetti nell’intorno. Siamo a Cadine nella zona dove sono avvenuti gli incidenti “Molinari” e “Metlicovec” con la mamma orsa KJ2 poi fucilata perché problematica.

Ritenendo che l’approccio per la gestione della convivenza con gli animali debba avere diverse sfaccettature e che debba partire dalla prevenzione.

Essendo, nel corso della primavera 2020, proseguita l’attività mirata a prevenire l’avvicinamento degli orsi ai centri abitati, tramite la modifica dei cassonetti marroni da 120 litri in uso per la raccolta del rifiuto umido. Iniziativa frutto della collaborazione tra il Servizio Foreste e fauna della PAT e ASIA, l’Azienda Speciale per l’Igiene Ambientale che si occupa della gestione dei rifiuti in valle dell’Adige, valle dei Laghi, altopiano della Paganella e valle di Cembra.

Considerato che la modifica a tali bidoni interessa il coperchio, che viene rinforzato e dotato di una serratura azionabile dagli utenti tramite la rotazione di una manopola che lo mantiene chiuso, rendendone difficile l’apertura agli orsi che in tal modo non possono accedere al contenuto. Constatando che, purtroppo, spesso i cassonetti non vengono richiusi bene dopo il conferimento dell’umido, rendendo così inefficace la chiusura anti orso, il Servizio Foreste e fauna e ASIA hanno ideato e realizzato un adesivo mirato a ricordare all’utenza la necessità di richiudere attentamente i bidoni dopo ogni utilizzo.

Ricordato che gli orsi, in particolare gli esemplari più giovani, possono essere attirati dalle fonti di cibo incautamente o – peggio ancora – volontariamente rese disponibili, diventando progressivamente dipendenti dagli avanzi di cibo di origine umana e troppo confidenti nei confronti dell’uomo: una conseguenza negativa, chiaramente da evitare.

si interrogano pertanto il Sindaco e la Giunta ai fini di conoscere:

se non ritengano opportuno sostituire i cassonetti nelle zone in cui vi è la presenza dell’orso con i cassonetti anti orso essendo questa una delle prescrizioni data da ISPRA.

Colgo l’occasione per porgere i più cordiali saluti.

Consigliere comunale ONDA CIVICA TRENTINO Andrea Maschio

 

Loader Loading...
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Scarica PDF [303.06 KB]