VIDEONEWS & sponsored

(in )
Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

MASCHIO (ONDA CIVICA TRENTINO) * FARMACISTA MEANO: « PARE SIA IN QUALCHE CASO TOCCATA DA ATTEGGIAMENTI INAPPROPRIATI E TENTATIVI DI MOBBING »

Da almeno cinque anni sto al fianco della Farmacista di Meano tenendo un basso profilo per cercare di non crearle problemi e ritorsioni peraltro senza successo ne nell’aiuto nè nelle ritorsioni.

Ora che però i gornali ne parlano, e per fortuna anche altri colleghi con più visibilità se ne occupano, non posso che prendere posizione.

Sta emergendo dalla stampa come in vari settori sanitari la gestione del lavoratore pare sia in qualche caso toccata da atteggiamenti inappropriati e tentativi di mobbing.

Certo chi si impegna per il miglioramento della qualità dell’offerta, anche criticando aspramente, e cercando di lavorare a testa alta e schiena dritta rischia a volte di fare un brutta fine.

Come in questo caso in cui una farmacista “scomoda” che a detta del Direttore essere “farmacista che canta fuori dal coro” o che “non coglie la problematicità dell’emergenza”, peraltro sanzionata perche chiede che le pulizie siano fatte fuori dall’orario di lavoro per non peggiorare l’ambiente gia piccolo e promiscuo, ma che come dimostrano le varie manifestazioni è invece amata dai suoi clienti, viene allontanata dalla farmacia per farle fare il jolly.

Riteniamo fermamente che la farmacista in questione debba restare nella “sua” farmacia! Ho presentato in proposito tre interrogazioni.

 

*

Andrea Maschio

Capogruppo Onda civica Trentino – Comune di Trento