CONI TRENTINO

L'impegno per le Olimpiadi 2026 - intervista Presidente Paola Mora

Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

(Fonte: Ufficio stampa Codacons) – Il Codacons chiede oggi al Governo e alla Protezione Civile di requisire motoslitte e i cosiddetti “gatti delle neve” presso gli impianti sciistici e le strutture turistiche di tutta Italia, da utilizzare per le operazioni di soccorso alle popolazioni del centro-Italia isolate a causa delle neve. “In queste ore i soccorsi hanno avuto grandi difficoltà a raggiungere frazioni e comuni a causa della quantità di neve caduta, e molti cittadini rimangono tuttora isolati – spiega il presidente Carlo Rienzi – Non è in alcun modo tollerabile una simile situazione, e la necessità di tutelare l’incolumità delle persone richiede misure straordinarie. Per tale motivo chiediamo al Governo e alla Protezione Civile di disporre il sequestro temporaneo di “gatti delle nevi”, motoslitte e altri mezzi a motore adibiti a circolare sulla neve, presso impianti sciistici e strutture ricettive dell’Alto Adige, del Trentino, della Valle d’Aosta, del Piemonte, della Lombardia e del Veneto, da utilizzare per portare aiuto e soccorso alle popolazioni isolate a causa di neve e maltempo” – conclude Rienzi.

 

Nella foto: gatti neve all’opera sul Vason, Monte Bondone (foto Archivio Opinione)