VIDEONEWS & sponsored

(in )
Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

LUPI E TASSA SOGGIORNO VAL RENDENA: CIVETTINI, DALLAPICCOLA SI DIMETTA

(Fonte: Claudio Civettini) -All’assessore Dallapiccola una richiesta di coerenza: le dimissioni! Fallimento sulla gestione del problema lupi in trentino e tassa di soggiorno in Val Rendena politica inadeguata e ondivaga.

Crediamo che la misura sia letteralmente colma per quanto riguarda l’inadeguatezza della politica esplicata dall’Assessore provinciale all’agricoltura il quale, in ogni sua manifestazione, riesce a catalizzare forme di inettitudine istituzionali incredibili e inaccettabili.

In questo caso, il totale fallimento del metodo e del merito è sulla gestione della presenza dei lupi, sul cui tema avrebbe fatto delle affermazioni assolutamente inaccettabili, banalizzando le preoccupazione degli allevatori a Levico, per atteggiamenti che non garantiscono né la sicurezza né gli allevatori che hanno sollevato il tema.

Dall’altra parte, il fallimento totale si registra con l’inasprimento – che ha previsto addirittura il raddoppio – della tassa di soggiorno per quanto riguarda i posti letto in Val Rendena, gravando con un inaccettabile balzello i proprietari di posti letto, senza distinguere tra grandi centri turistici e aree periferiche.

Due distinti fallimenti della comunicazione e quindi del metodo – ma anche due fallimenti nella sostanza -, che ci indicano come effettivamente giunto a capolinea il percorso di sopportazione di un Assessore il quale fa dell’arroganza e della supponenza politica la vera sostanza del suo ruolo e mandato, mentre noi crediamo che la Giunta provinciale e gli Assessori debbano fare attenta regia ma soprattutto dare adeguate risposte ai territori.

Di qui una richiesta formale di dimissioni che, in caso contrario – nel caso in cui cioè non fossero rese -, faranno sì che si proceda con un atto politico mirato che punti a un confronto dell’Aula sull’opportunità della permanenza di un Assessore che sta disgregando, dissociando e distruggendo quelle che territorialmente sono le ricchezze dei nostri luoghi, delle nostre realtà e delle peculiarità tipiche delle zone rurali.

 

 

 

 

 

In allegato il comunicato stampa:

[pdf-embedder url=”https://www.agenziagiornalisticaopinione.it/wp-content/uploads/2017/06/Comunicato-Stampa-15-06-17-ALL-ASSESSORE-DALLAPICCOLA-UNA-RICHIESTA-DI-COERENZA-DIA-LE-DIMISSIONI.pdf” title=”Comunicato Stampa -15 06 17 – ALL ASSESSORE DALLAPICCOLA UNA RICHIESTA DI COERENZA DIA LE DIMISSIONI”]

 

 

 

Foto: archivio Pat