VIDEONEWS & sponsored

(in )
Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

LIBERI E UGUALI – TRENTINO E RIFONDAZIONE COMUNISTA * EVENTI CALAMITOSI OTTOBRE: « DIBATTITO PUBBLICO SABATO 16 FEBBRAIO AL CENTRO SANTA CHIARA »

L’associazione Liberi e Uguali del Trentino, assieme al Partito della Rifondazione Comunista, ha organizzato un dibattito pubblico sugli eventi climatici dello scorso mese di ottobre.

Riteniamo che quanto accaduto sia il prodotto della profonda crisi climatica, più volte denunciata dagli scienziati, un problema epocale, per il quale non ha senso proporre soluzioni emergenziali. È necessario, invece, programmare politiche di medio e lungo termine, che riconvertano in maniera ecologica la nostra economia, che prospettino un uso razionale e sostenibile delle risorse, che riprogettino la vita e il lavoro in montagna.

Nello specifico, la Provincia può e deve dare vita ad una società pubblica che realizzi una vera e propria filiera del legno, in grado di utilizzare questa risorsa inaspettata per progetti ecologicamente sostenibili.

Per parlarne insieme, vi aspettiamo sabato 16 febbraio, ad ore 15:00, presso la sala video del Centro Santa Chiara. Saranno con noi, coordinati da Antonella Valer, portavoce dell’Associazione Liberi e Uguali del Trentino, Lorenzo Giovannini, ingegnere, ricercatore del Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Meccanica, esperto di climatologia,
Luigi Casanova, ambientalista, vicepresidente di Cipra nazionale,

Lucia Coppola, consigliera provinciale di Futura 2018; membro della Commissione speciale di studio sui danni da maltempo e conseguenti misure di intervento.

Annibale Salsa, antropologo, già presidente del Cai, che non potrà essere presente, invierà un contributo scritto.

Ha assicurato invece la partecipazione, Walter Nicoletti, giornalista e vicepresidente di Acli.

 

*

Liberi e Uguali del Trentino