PROVINCIA DI TRENTO

Giornata dell'Autonomia 2019 - video integrale tv -

Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

E’ notizia di ieri che è stata sospesa l’istruttoria di VIA (Valutazione Impatto Ambientale) per la discarica di Pilcante di Ala in quanto la Giunta Provinciale vuole verificare ed approfondire il progetto anche a seguito delle numerose osservazioni che sono state depositate e che erano emerse durante l’assemblea pubblica del 10 giugno scorso. Da un primo esame della documentazione depositata emergono carenze informative e di progettazione che devono essere chiarite sotto il profilo tecnico oltre ad esserci una serie di osservazioni avanzate dai cittadini stessi.

Ringraziamo l’Assessore Tonina e la giunta Provinciale per aver ascoltato le istanze della nostra comunità Alense che tuttavia deve ricordare, ad onor del vero, che l’attuale Giunta Fugatti non ha creato il problema ma bensì si trova oggi a dover gestire scelte politiche che erano passate sotto l’inosservanza della comunità quando nel luglio del 2003 il Comprensorio aveva proposto il terzo aggiornamento del piano comprensoriale di SMALTIMENTO RIFUTI SPECIALI con previsione di 6.000.000 mc per la discarica di Pilcante e la stessa inosservanza è stata poi riscontrata nuovamente nel 2010 quando lo stesso venne ribadito e confermato nel programma di attuazione delle aree estrattive del comune di Ala ove nuovamente viene ribadito che si conferma l’area a discarica RIFIUTI SPECIALI e non più discarica per inerti come previsto inizialmente del 1990.

Quindi in definitiva la Giunta Fugatti si ritrova con un’area adibita a discarica rifiuti speciali per ben 6.000.000 mc a fronte di un’originaria discarica di inerti per un volume pari a 100.000 mc, come previsto ad inizio attività negli anni novanta, non per propria volontà, ma purtroppo per le scelte politiche di chi ha governato precedentemente Provincia – Comunità e Comune. Grazie quindi all’Assessore Tonina e alla Giunta Fugatti per ascoltare le istanze della Comunità Alense e per impegnarsi a trovare la miglior soluzione per un problema generato dai precedenti mal governi di centro sinistra.

*

La SEZIONE LEGA ALA