VIDEONEWS & sponsored

(in )
Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

LAVORO GIOVANI: CODACONS A BARETTA, LA DISOCCUPAZIONE È VERA PIAGA SOCIALE

(Fonte: Ufficio stampa Codacons) – Pil: Baretta, ora più spazio per aiutare i giovani. Codacons: sarebbe ora, la disoccupazione giovanile è una vera e propria piaga sociale. finora si è fatto poco o niente per arginarla.

Il Codacons replica alle parole del sottosegretario all’economia Pierpaolo Baretta, che in un intervista al Messaggero ha commentato i dati preliminari sulla crescita diffusi dall’Istat: per l’Associazione, l’impegno di intervenire sui giovani è assolutamente doveroso e semmai fin troppo tardivo, vista la condizione drammatica in cui versa una larga parte del mondo giovanile.

Non c’è bisogno di citare i dati, di fatto già noti: basta ricordare che i giovani fra 15 e 24 anni che non hanno e non cercano lavoro (i cosiddetti Neet) toccano il record Ue del 19,9% (la media europea è 11,5%), che per i fortunati che lo trovano il contratto atipico è più di una possibilità, che gli under-30 nostrani guadagnano in media meno del 60% di un lavoratore ultrasessantenne.

La disoccupazione giovanile, insomma, è una vera e propria piaga sociale. Un’emergenza che si ripercuote sul benessere economico delle famiglie, tenute a provvedere al sostentamento dei propri figli; e sulle scelte di vita dei giovani stessi, troppo spesso costretti a lasciare il Paese per cercare fortuna altrove.

Per tutte queste ragioni sarebbe ora di intervenire come promesso dal sottosegretario Baretta: finora si è fatto poco o niente per i giovani italiani, bisogna cambiare rotta alla svelta o sarà troppo tardi.