Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

Udo Gumpel a La Zanzara su Radio 24: “Berlinguer? Non andrò mai più in quella trasmissione”. “Alla Berlinguer non interessano i dati, serve di più uno come Belpietro”. “Belpietro? Di lui non mi importa un fico secco, me ne frego”.

“Il suo giornale vende 15mila copie, lui colleziona cause in tribunale ed è stato condannato per ricettazione. Una personcina a modo”. “E’ inaccettabile che mi voglia zittire come tedesco”. “Chiunque farebbe meglio del governo gialloverde, anche uno estratto a sorte”. “Meglio di questi al governo uno scelto a sorte, ma non da Casaleggio”

“La Berlinguer è libera di invitare chi vuole. Sono io che non andrò più in quella trasmissione. In una trasmissione condotta in quel modo non andrò più, assolutamente no”. Lo dice Udo Gumpel, giornalista tedesco, a La Zanzara su Radio 24. “A lei – dice – non piace il mio stile di citare dati e fatti. Vi racconto un fuorionda.

Quando avevo litigato con una leghista presente in studio che sosteneva ci fossero 500mila clandestini in Italia si è sentita una voce della Berlinguer che diceva: a me i dati non interessano. Invece a me interessano come base per qualsiasi discussione. Senza dati non c’è opinione. E con la Berlinguer già la prima volta Giordano mi saliva sopra la voce”. Belpietro vuole per te il Daspo dalla tv pubblica: “Di Belpietro me ne frego altamente. Il suo giornale vende 15mila copie, più tremila di Panorama che ha comprato.

Di Belpietro non mi importa un fico secco. E’ uno che colleziona cause da persone che si ritengono diffamate. E’ stato condannato in secondo grado per ricettazione per la pubblicazione di una intervista rubata. Una personcina a modo. Ma rappresenta una parte importante dell’opinione pubblica italiana. Però ho sbroccato quando lui non ha attaccato le mie idee. Non mi offende che mi chiami agit-prop della Merkel, ma quando vuole bloccare le mie idee in quanto tedesco, questo non va bene”. Poi torna sulla Berlinguer: “Doveva dare un cartellino giallo sia a me che a lui. Però per lei è molto più importante avere uno come Belpietro che uno come me. Ha bisogno di una voce forte, di contrapposizione.

Io sono uno laureato in fisica sulle particelle elementari…”. Non sei troppo snob e arro9gante quando vai in televisione?: “E’ una critica che prendo sul serio. Anche mia moglie dice che faccio troppo lo scienziato”. La Merkel farebbe meglio dell’attuale governo italiano?: “Chiunque farebbe meglio del governo attuale. Anche uno estratto a sorte, come volevano all’inizio i Cinque Stelle. Ma uno estratto veramente a sorte non scelto da Casaleggio”

Se ha ricevuto questa mail per errore, avverta cortesemente il mittente e legga il nostro disclaimer: http://emaildisclaimer.ilsole24ore.com