INTESA SANPAOLO * maltempo: ” sospese per 12 mesi le rate e i finanziamenti nelle zone del Nordest colpite “

Riceviamo e pubblichiamo integralmente il seguente comunicato stampa:

Tutte le filiali sul territorio a disposizione per fornire informazioni e assistenza immediata.  Intesa Sanpaolo, visto il perdurare degli straordinari fenomeni atmosferici e l’aggravarsi dei danni subiti dai territori del Nordest, conferma la disponibilità a intervenire finanziariamente con un plafond di 1 miliardo di euro, di cui 270 milioni sono dedicati alle regioni del Nordest, ed a sospendere per 12 mesi le rate dei finanziamenti in essere presso le famiglie e le imprese delle aree geografiche interessate.

Come già annunciato, le richieste saranno esaminate con una priorità speciale e a condizioni di prezzo straordinarie, tra cui l’assenza di spese di istruttoria e l’applicazione di tassi agevolati, coerenti con la gravità della situazione e lo stato di necessità della popolazione.

Intesa Sanpaolo mette a disposizione tutte le filiali presenti sul territorio per informazioni e assistenza immediata.

“Intesa Sanpaolo, di fronte al perdurare delle difficoltà e dei danni provocati dal maltempo, dopo aver stanziato 1 miliardo di plafond e accogliendo anche l’appello e il ringraziamento lanciato dal Governatore del Veneto Luca Zaia, ha deciso di intervenire subito con la sospensione delle rate dei finanziamenti alle famiglie e alle imprese delle zone colpite – dichiara Stefano Barrese, responsabile della Divisione Banca dei Territori di Intesa Sanpaolo.

Confermiamo il nostro essere banca del territorio, vicina alle famiglie e alle imprese e responsabile del loro benessere e del loro operare attraverso azioni concrete e tempestive, come per le aree dell’Italia centrale colpite dai terremoti e per le famiglie coinvolte nel crollo del ponte Morandi di Genova”.