News immediate,
non mediate!
Categoria news:
OPINIONEWS

INCENDIO RONCONE: FUGATTI, DA CONDANNARE MA CI SONO RESPONSABILITA’ POLITICHE

Scritto da
16.01 - martedì 28 marzo 2017

(Fonte: Maurizio Fugatti) – Questa mattina la Lega Nord Trentino ha tenuto una conferenza stampa a Roncone, in seguito al drammatico episodio avvenuto nei giorni scorsi presso la casa che ospita i richiedenti asilo.

La Lega Nord ha voluto da un lato dissociarsi pubblicamente e con fermezza dall’azione violenta e criminosa compiuta da chi ha appiccato l’incendio nella casa d’accoglienza, dall’altro denunciare le responsabilità politiche che stanno alla base di questo ed di altri episodi violenti che si sono verificati sul territorio.

Non si vuole legittimare in alcun modo l’utilizzo della violenza, la Lega Nord è assolutamente concorde nel definire il Trentino una terra solidale con un grande spirito civico, ma ritiene sia necessario ed intellettualmente onesto andare a vedere quali sono le ragioni che hanno portato al verificarsi di questi drammatici episodi, anche al fine di evitare che si ripetano.

La comunità di Roncone aveva manifestato fortemente la propria contrarietà all’arrivo dei profughi sul territorio, ma la Provincia ha ritenuto di imporre in modo forzoso l’arrivo di questi profughi e in questo va ricercata una prima responsabilità politica.

Una seconda e più profonda responsabilità politica, poi, sta va ricercata in quella che è la distribuzione degli aiuti e delle risorse promossa a livello nazionale e provinciale dal centrosinistra, la popolazione è ormai esasperata e delusa dalle politiche attuate, che tendono ad aiutare tutti quei soggetti che non fanno parte del nostro tessuto sociale, lasciando in disparte chi ha costruito il nostro paese.

Stato e Provincia convergono aiuti e politiche di assistenza a favore dei profughi (o meglio dei richiedenti asilo, solo un 10% di questi infatti è rappresentato da profughi, il restante 90% è rappresentato da migranti), mentre i trentini (disoccupati, anziani, disabili, famiglie) questi sostegni se li sognano e vivono in una quasi totale mancanza di sostegno economico e morale da parte della politica e delle istituzioni.

In questa esasperazione e nello stato di solitudine ed abbandono in cui si trovano sempre più cittadini trentini vanno ricercate le ragioni che scatenano questi episodi e la Lega Nord ritiene che sia la politica ad avere il dovere di ricercare le soluzioni al disagio ed all’esasperazione che vivono i cittadini.

Chiediamo a chi governa la Provincia di prendere coscienza di quanto sta accadendo, mettendo fine alle politiche di accoglienza indiscriminata e generalizzata attuate fino ad ora e pensando a risolvere i problemi dei nostri trentini, ormai sempre più abbandonati a se stessi.

Alla conferenza stampa presenti il Segretario Nazionale, Maurizio Fugatti, il Segretario di Circoscrizione, Diego Binelli, sostenitori e militanti.

 

 

 

In allegato il comunicato stampa:

[pdf-embedder url=”https://www.agenziagiornalisticaopinione.it/wp-content/uploads/2017/03/170328-CS-LNT_INCENDIO-DI-RONCONE-EPISODIO-DA-CONDANNARE-FERMAMENTE-MA-ALLA-BASE-RESPONSABILITA-POLITICHE.pdf” title=”170328 – CS LNT_INCENDIO DI RONCONE – EPISODIO DA CONDANNARE FERMAMENTE, MA ALLA BASE RESPONSABILITA’ POLITICHE”]

 

 

 

Foto: da comunicato stampa

 

 

Categoria news:
OPINIONEWS

I commenti sono chiusi.