News immediate,
non mediate!

HGV / ASGB / CGIL CISL UIL – TRENTINO ALTO ADIGE * MYSANITOUR+: PRESIDENTE LARGHER, “ AL VIA IL NUOVO FONDO SANITARIO REGIONALE, IN COLLABORAZIONE CON “MUTUAL HELP“»

Scritto da
9:10 - 16/10/2021

Fondo Sanitario per i dipendenti del settore turismo. HGV e ASGB Commercio/Turismo, CGIL-AGB/Filcams-Lhfd, Fisascat SGBCisl e UILTuCS TAAS lanciano il Fondo Sanitario mySanitour+ in collaborazione con Mutual Help

Con mySanitour+ anche nel settore turistico diventa operativo un Fondo Sanitario per i dipendenti delle imprese di alloggio e ristorazione. Il fondo è nato dopo mesi di trattative tra l’Unione Albergatori e Pubblici Esercenti (HGV) e i sindacati delle confederazioni sindacali locali ASGB Commercio/Turismo, CGIL-AGB/Filcams-Lhfd, Fisascat SGBCisl e UILTuCS-TAAS. Il nuovo Fondo Sanitario per il settore turistico era già previsto nell’Accordo integrativo provinciale per il Settore Turismo del 2019.

Si tratta di un fondo autonomo, gestito in collaborazione con la Società di Mutuo Soccorso Mutual Help e FAST, il Fondo di assistenza sanitaria integrativa per i dipendenti da aziende del settore turismo. Sia i sindacati locali che l’associazione dei datori di lavoro HGV hanno concordato sulla necessità di aumentare l’attrattività del settore turistico. “Con il nuovo Fondo Sanitario abbiamo creato uno strumento per offrire ai dipendenti delle aziende alberghiere e di ristorazione dell’Alto Adige interessanti prestazioni aggiuntive nell’ambito della salute e della prevenzione. Con mySanitour+ è stato possibile creare un’opportunità unica di assistenza sanitaria anche per i dipendenti stagionali operativi nell’ambito del turismo, un settore fortemente caratterizzato da dinamiche stagionali. Le esperienze in altri settori dimostrano che il Fondo Sanitario integrativo è apprezzato e utilizzato dai dipendenti e che spesso è anche un fattore decisivo per quanto riguarda la scelta professionale”, concordano gli ideatori del Fondo Sanitario mySanitour+.

In occasione della prima riunione del consiglio di amministrazione del Fondo Sanitario, Walter Largher (UILTuCS TAAS ) è stato eletto presidente e Klaus Berger (HGV) vicepresidente di mySanitour+. Gli altri membri del consiglio sono Heinrich Dorfer, Wilfried Albenberger e Roman Tumler (tutti HGV), Alex Piras (ASGB Commercio/Turismo), Antonella Costanzo (CGIL-AGB/Filcams-Lhfd) e Ulrike Egger (SGBCISL-Fisascat).

Il Fondo Sanitario mySanitour+ si rivolge a tutti i dipendenti del settore turistico (imprese ricettive e non) con contratti di lavoro a tempo indeterminato e determinato. Le prime richieste di prestazioni potranno essere inoltrate a partire dal 2022 con le modalità che verranno comunicati in tempo utile.

“La legge di bilancio della Provincia di Bolzano prevede l’applicazione dell’aliquota massima IRAP per tutte le imprese che non rispettano gli obblighi del contratto collettivo. Le imprese che versano contributi nel Fondo Sanitario mySanitour+ hanno diritto all’aliquota ridotta dell’imposta regionale sulle attività produttive IRAP”, sottolineano i promotori di mySanitour+.

In collaborazione con il partner locale, competente ed affidabile Mutual Help è stato possibile creare un pacchetto di prestazioni estremamente interessanti per i dipendenti con contratti di lavoro a tempo determinato e indeterminato. Un piano sanitario che include visite specialistiche nel settore sanitario pubblico e privato, diagnostica ed esami di laboratorio, odontoiatria, servizi di ambulanza, interventi chirurgici, indennità giornaliera per trattamenti oncologici, ausili visivi e protesi, analisi, diagnostica ed esami durante la gravidanza, sostegno finanziario per l’assistenza domiciliare o in caso di invalidità o morte. Inoltre, è possibile usufruire di prestazioni speciali previste dal Fondo Nazionale FAST.

I primi versamenti nel Fondo Sanitario mySanitour+ saranno effettuati dal 16 novembre 2021, mentre i primi pagamenti delle prestazioni ai beneficiari sono previsti per l’inizio del 2022, conclude il comunicato stampa.

 

*

Da destra: Presidente Walter Largher (UILTuCS TAAS) e vicepresidente Klaus Berger (HGV).

Categorie Articolo:
OPINIONEWS

I commenti sono chiusi.