PAT - LA RICERCA IN TRENTINO

- ARTE SELLA -

Nel video gli interventi di:
MAURIZIO FUGATTI (presidente Provincia autonoma di Trento)
ACHILLE SPINELLI (assessore  Sviluppo economico, ricerca e lavoro)
FRANCESCO PROFUMO (presidente Fbk)
ANDREA SEGRÉ (presidente Fem)
Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

Accogliamo con piacere la proposta avanzata dalle Donne Lega sull’istituzione di una commissione di inchiesta sull’affido dei Minori in Trentino e provvederemo, già a partire dalla prossima settimana, a predisporre tutti i documenti necessari per fare una richiesta formale agli organi competenti in merito con la speranza che vi sia, da parte di tutte le forze politiche presenti in consiglio provinciale, la volontà di fare una ricognizione che possa garantire sul nostro territorio un sistema sull’affidamento che sia valido e che tuteli davvero minori e i loro genitori.

Nei fatti una Commissione speciale che acquisisca notizie, informazioni e documenti relativi alle attività connesse alle comunità di tipo familiare che accolgono i minori; una Commissione che, con apposito documento, al termine dei propri lavori riferisca al Consiglio le acquisizioni, le conclusioni raggiunte; infine, una Commissione che eventualmente formuli proposte.

Siamo convinti del fatto che un allontanamento del minore dalla famiglia di origine deve costituire un rimedio residuale e che in ogni caso esso non può essere disposto per ragioni connesse esclusivamente alle condizioni di indigenza dei genitori o del genitore esercente la responsabilità genitoriale. La nostra speranza è che vi sia ampia convergenza da parte di tutte le forze politiche presenti in Consiglio provinciale e che ciò venga fatto senza alcuna forma di demagogia.

È questo quanto dichiarato in una nota dal Gruppo consiliare provinciale della Lega Salvini Trentino