Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

(Fonte: Ufficio stampa Provincia autonoma Bolzano) – I progetti ferroviari interregionali europei della Galleria di Base del Brennero fra Italia e Austria e del Fehmarnbelt Tunnel sotto il Mar Baltico fra Germania e Danimarca costituiscono due fra le tratte di maggior rilievo del corridoio ferroviario Nord-Sud in Europa. Ne hanno parlato nell’ambito di un incontro informativo tenutosi a Innsbruck i rappresentanti delle rispettive piattaforme, Bbt e String. La riunione era stata preceduta da un sopralluogo al cantiere della Bbt a Ahrental. Per la piattaforma Bbt hanno partecipato l’assessore provinciale alla mobilità Florian Mussner e il vicepresidente del Land del Tirolo Josef Geisler, mentre la piattaforma String era rappresentata dal suo presidente Steen Bach Nielsen. Nella rete String sono partner Amburgo, Schleswig-Holstein per la Germania, regioni della Danimarca e del Sud della Svezia.

In una dichiarazione congiunta hanno chiesto alla Ue anche per il prossimo periodo finanziario, che parte dal 2020, il finanziamento massimo possibile per i due progetti. Come hanno sottolineato l’assessore Mussner, il vicepresidente Geisler e SteenBach Nielsen, infatti, entrambe le opere rivestono centralità per l’ampliamento infrastrutturale sul più importante corridoio europeo di collegamento fra Nord e Sud. Per mezzo dei due progetti portiamo avanti con convinzione la mobilità sostenibile nel rispetto dell’ambiente che rispecchia le più moderne esigenze e che costituiscono un volano per innumerevoli innovazioni tecnologiche, come ha fatto presente il vicepresidente tirolese Geisler, che assieme all’assessore Mussner hanno ribadito il ruolo e le potenzialità dei progetti che baano sulla collaborazione interregionale.

Il progetto della Galleria di base del Brennero, come ha proseguito l’assessore Mussner può essere considerato un modello innovativo di politica della mobilità sostenibile ed un segnale significativo di sinergia fra Regioni confinanti, da un lato, per una maggiore tutela dell’area alpina particolarmente sensibile dal punto di vista ambientale e, dall’altro, per favorire la crescita dell’Europa a comunità. La Galleria di Base del Brennero con i suoi 64 chilometri di lunghezza, fra innsbruck/Tulfes e Fortezza, sarà la più lunga al mondo. L’Unione Europea si accollerà il 50 per cento dei costi di progettazione e il 40 per cento di quelli di costruzione. Il Fehmarnbel Tunnel è una galleria, in parte stradale e in parte ferroviaria, di 18 chilometri, sotto il Mar Baltico fra Germania e Danimarca, il più grande tunnel subacqueo del suo tipo al mondo.

 

 

Foto: tratta da sito www.bbt-se.com