News immediate,
non mediate!
Categoria news:
OPINIONEWS

FONDAZIONE BRUNO KESSLER * APPLICAZIONI SPAZIALI: « NUOVO ACCORDO CON THALES ALENIA SPACE , TECNOLOGIE QUANTISTICHE PER I DISPOSITIVI E SENSORI DEL FUTURO »

Scritto da
11.11 - venerdì 08 ottobre 2021

Thales Alenia Space, joint venture tra Thales 67% e Leonardo 33%, e la Fondazione Bruno Kessler (FBK) hanno sottoscritto una convenzione quadro finalizzata a rafforzare la collaborazione già in atto per realizzare progetti e azioni di rilancio nell’ambito delle tecnologie quantistiche applicate allo spazio.

Frutto di una collaborazione già consolidata, che vede le due realtà impegnate nei progetti di Ital Gov Sat Com e New Generation Satellite, e quali attori principali di un accordo già in essere sulle tecnologie quantistiche, assieme ai principali enti di ricerca e università attive nel settore, Thales Alenia Space e FBK focalizzeranno la loro rinnovata partnership sulla crittografia quantistica per comunicazioni sicure, favorite proprio dall’impiego dei satelliti, e su nuove tipologie di sensori e dispositivi per lo spazio basati su tecnologie quantistiche.

“Sono molto soddisfatto della collaborazione avviata con la Fondazione Bruno Kessler per connettere ricerca di base, ricerca applicata e sviluppo industriale nel dominio spaziale e dell’impresa ad alta tecnologia – ha commentato Massimo Claudio Comparini, Amministratore Delegato di Thales Alenia Space Italia – Una sfida importante per il paese, una grande opportunità per l’economia, per lo sviluppo della società della conoscenza e per il rilancio del paese.”

“Lavoriamo con Thales Alenia Space da tempo su numerosi progetti di qualità ma, in linea con le indicazioni europee e del PNRR, la nostra nuova collaborazione sarà focalizzata sullo sviluppo delle tecnologie quantistiche – ha commentato il Presidente di FBK, Francesco Profumo – Vogliamo fare in modo che questa alleanza strategica ci dia la possibilità di creare insieme tecnologie altamente innovative per lo spazio che abbiano un beneficio immediato anche sulla vita dei cittadini. Per questo abbiamo deciso di lavorare su un piano strategico condiviso per posizionarci sempre di più a livello europeo e internazionale.”

A PROPOSITO DI THALES ALENIA SPACE

Forte di un’esperienza ultra-quarantennale e di un insieme unico di competenze, expertise e culture, Thales Alenia Space offre soluzioni economicamente vantaggiose nel campo delle Telecomunicazioni, Navigazione, Osservazione della Terra, gestione ambientale, Esplorazione, Scienza e Infrastrutture orbitali. Sia l’industria privata che governativa conta su Thales Alenia Space per progettare sistemi satellitari che forniscano connessione e posizionamento ovunque e in qualsiasi luogo, monitoraggio del nostro pianeta, potenziamento della gestione delle sue risorse ed esplorazione del nostro Sistema solare e oltre. Thales Alenia Space considera lo spazio come un nuovo orizzonte, che consente di migliorare e rendere più sostenibile la vita sulla Terra. Una joint venture Thales (67%) e Leonardo (33%), Thales Alenia Space insieme a Telespazio forma inoltre la partnership strategica “Space Alliance”, in grado di offrire un insieme completo di servizi. Nel 2020 la società ha realizzato un fatturato consolidato di 1,85 miliardi di euro e ha 7.700 dipendenti in 10 paesi con 17 siti in Europa e uno stabilimento negli USA.

Categoria news:
OPINIONEWS

I commenti sono chiusi.