News immediate,
non mediate!
Categoria news:
OPINIONEWS

FNSI – SINDACATO GIORNALISTI TN-AA * TV RTTR TRENTO: « COMPORTAMENTO ANTISINDACALE DELL’EDITORE DEMARCHI E DELLA DIRETTRICE TERRANEO, NON DISPONIBILI AL CONFRONTO SINDACALE »

Scritto da
14.23 - martedì 14 dicembre 2021

Il Consiglio Direttivo del Sindacato Giornalisti del Trentino Alto Adige FNSI denuncia pubblicamente il comportamento antisindacale dell’editore Davide Demarchi e della direttrice Marica Terraneo di RTTR, che non si sono resi disponibili alla prosecuzione del confronto sindacale e sono pertanto venuti meno agli impegni presi, annullando l’incontro di domani 15 dicembre preso 40 giorni fa (che si sarebbe potuto tenere anche in videoconferenza) ed avviando trattative private con i colleghi quando è tuttora aperto un tavolo sindacale.

Nell’ultimo incontro del 4 novembre, Demarchi e Terraneo avevano preso l’impegno di presentare entro il 15 dicembre, dopo averlo fatto slittare da metà settembre, il nuovo piano di riorganizzazione aziendale, che prevederebbe anche una incomprensibile modifica degli orari di lavoro attualmente e da sempre suddiviso su 5 giorni la settimana per tutta la redazione.

Nessuna risposta formale scritta inoltre è arrivata al Sindacato dei Giornalisti né agli interessati sulla regolarizzazione di due persone che lavorano come giornalisti dipendenti da 20 e 5 anni, camuffati da partite IVA.

Situazione paradossale che interessa una giornalista donna, madre di due figli, costretta ad una ventennale precarietà, ed un collega da 5 anni costretto anch’egli a lavorare come precario con la reiterata promessa di iscrizione all’Albo dei praticanti giornalisti, finora mai avvenuta, lasciato senza lavoro dopo l’intervento del Sindacato e dell’Ordine dei Giornalisti. Senza considerare la conseguente evasione contributiva INPGI e le ulteriori violazioni riscontrate in contratti e buste paga.

Situazione di irregolarità ed illegittimità che il Consiglio Direttivo del Sindacato Giornalisti del Trentino Alto Adige sottopone alla Provincia Autonoma di Trento per le decisioni conseguenti alla concessione di contributi pubblici ed al Collegio di Disciplina dell’Ordine dei Giornalisti del Trentino Alto Adige per i profili deontologici in capo alla direttrice responsabile.

Categoria news:
OPINIONEWS

I commenti sono chiusi.