News immediate,
non mediate!
Categoria news:
OPINIONEWS

FENALT * CASE DI RIPOSO – TRENTINO: « AZIONI DI PROTESTA, ATTENDIAMO L’ESITO DELL’INCONTRO DI VENERDÌ 10 SETTEMBRE CON ALL’ASSESSORA SEGNANA »

Scritto da
11.33 - mercoledì 08 settembre 2021

Fenalt: lo stato di agitazione per la situazione organizzativa delle Case di riposo.

LA RIUNIONE DI VENERDì 10 SETTEMBRE CON L’ASSESSORATO ALLA SANITA’ SARA’ DECISIVA.

Il Sindacato attende l’esito dell’incontro prima di annunciare le azioni di protesta.

Dopo aver proclamato lo stato di agitazione – e averne data contestuale comunicazione al Commissario del Governo – a seguito della grave situazione organizzativa che si è determinata nelle case di riposo per la sospensione degli operatori non vaccinati, Fenalt si accinge ad annunciare manifestazioni di protesta in varie zone del Trentino. L’Assessorato provinciale alla sanità ha convocato una riunione con le Organizzazioni sindacali per venerdì 10 settembre. L’esito della riunione, cui Fenalt parteciperà, sarà decisivo per le azioni che il sindacato si predisporrà ad intraprendere.

“Se da questo incontro, che abbiamo fortemente richiesto, esce qualche cosa di buono – dichiara Roberto Moser, vice segretario generale Fenalt nonché responsabile area Apsp – daremo il nostro contributo, altrimenti metteremo in campo tutte le iniziative di protesta che sono in nostro potere, dalle manifestazioni in Assessorato, a quelle sul territorio. Nonostante siamo la forza sindacale più rappresentativa del settore, confidiamo nel supporto anche delle altre organizzazioni sindacali, perché in gioco ci sono gli interessi dei lavoratori del comparto e la qualità del servizio erogato agli ospiti”.

Categoria news:
OPINIONEWS

I commenti sono chiusi.