Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

Nelle giornate di oggi e domani, 19 e 20 marzo, si svolge a Parigi il meeting Icao (International Civil Aviation Organization) dei direttori generali dell’aviazione civile appartenenti all’Ufficio Regionale Icao per l’Europa e il Nord Atlantico (Eur/Nat), L’incontro, a cui partecipa nella giornata di apertura il Direttore Generale dell’Enac, Alessio Quaranta, è dedicato anche alle celebrazioni per il 75° anniversario della Convenzione di Chicago.

La Convenzione di Chicago, firmata nel 1944, rappresenta una pietra miliare dell’aviazione moderna in quanto contiene i principi fondamentali dell’aviazione civile mondiale. La Convenzione ha anche istituito l’Organizzazione Internazionale dell’Aviazione Civile (Icao), agenzia specializzata dell’Onu incaricata di coordinare e regolamentare il trasporto aereo internazionale, emanando regole comuni e linee guida necessarie a standardizzare il settore a vantaggio della sicurezza della navigazione aerea.

Le celebrazioni di questo importante anniversario hanno dato il via ai lavori dei direttori generali aperti con il benvenuto del Direttore dell’Ufficio Regionale Eur/Na, Silvia Gehrer, e con l’intervento del Segretario Generale dell’Icao, Fang Liu. Alla riunione hanno preso parte i rappresentanti dei 58 Stati membri della Regione Europa e Nord Atlantico.

Il principale obiettivo di queste riunioni periodiche è lo scambio di informazioni su questioni rilevanti e attuali inerenti all’aviazione civile degli Stati membri, al fine di migliorare e armonizzare le attività del settore all’interno della regione stessa, sviluppando azioni di interesse e priorità comuni.

Tra i vari temi oggetto del meeting, che si concluderà domani e che vede la partecipazione anche del Vice Direttore Centrale Vigilanza Tecnica Enac, Claudio Eminente, si evidenziano in particolare:

l’ulteriore rafforzamento della capacità di supervisione degli Stati in tema di safety e security;

le sfide emergenti e le crescenti richieste di capacità anche per quanto riguarda il finanziamento sostenibile delle autorità dell’aviazione civile degli Stati membri;

il miglioramento delle attività finalizzate a coordinare gli stakeholder della Regione per garantire un’attuazione armonizzata delle norme, nonché un uso efficiente delle risorse;

l’aggiornamento sui lavori preparatori per la 40a Assemblea Generale dell’Icao che si svolgerà a Montreal nell’autunno prossimo.