CONI TRENTINO

L'impegno per le Olimpiadi 2026 - intervista Presidente Paola Mora

Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

(Fonte: Cgil del Trentino) – Oggetto: pagamento incrementi stipendiali e relativi arretrati – Con la presente esprimiamo tutto il nostro disappunto nell’aver appreso da tanti lavoratori molto arrabbiati che gli incrementi stipendiali e relativi arretrati non sono stati pagati con gli stipendi di gennaio. Ricordiamo bene la “fretta” che ha accompagnato le trattative dovuta a necessità di bilancio ma anche al fatto di poter pagare tutto entro gennaio. Apprendere ora che per l’ente Provincia, che è il principale ente del comparto autonomie locali, il pagamento è previsto a marzo lascia interdetti; Apss, tanti Comuni e altri enti hanno già provveduto ai pagamenti con la mensilità di gennaio. Si chiede pertanto di dare corso ai pagamenti previsti con la mensilità di febbraio dato che il contratto autonomie locali è stato il primo ad essere firmato e non sussiste ragione alcuna per tergiversare oltre.

 

 

 

In allegato il comunicato stampa: