VIDEONEWS & sponsored

(in )
Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

DE GODENZ E DIRETTIVO UPT * M49: « AFFIDARE ALLE DUE PROVINCE AUTONOME LA PIENA RESPONSABILITÀ DELLA GESTIONE DEI GRANDI CARNIVORI PRESENTI SUL TERRITORIO »

La vicenda dell’orso M49, con le sue complicazioni legate ad incidenti tecnici sempre possibili, ma certamente carichi di conseguenze sul piano dell’immagine del Trentino, richiede una risposta adeguata da parte della politica.

L’Unione per il Trentino ritiene oggi ancor più necessario che si lavori per la approvazione di una Norma di Attuazione dello Statuto allo scopo di affidare alle due Province la piena responsabilità della gestione dei grandi carnivori presenti sul nostro territorio.

Solamente così sarà possibile superare la condizione di continua emergenza (e di scontro istituzionale) per condividere invece regole certe di composizione responsabile degli interessi diversi: quelli naturalistici e quelli legati alla permanenza delle persone e delle aziende zootecniche nella nostra montagna. Ciò in coerenza con la nostra indiscutibile natura di territorio custode attento dei valori del proprio ambiente naturale.

L’Unione per il Trentino si farà promotrice in questo senso di una specifica iniziativa in Consiglio Provinciale, orientata a dare un mandato chiaro al Presidente della Provincia su questo (come su altri temi) in vista dell’avvio dei lavori della Commissione dei Dodici recentemente rinnovata.

 

*

Il Direttivo Upt
Valter Giacomazzi, Alessio Rauzi, Annalisa Caumo

Il Consigliere Provinciale Upt
Piero De Godenz