Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

Ambiente – de Bertoldi (FdI): ministro Costa pensi a inefficienze Raggi e Appendino e lasci stare il Trentino .

“La politica deve rivendicare insieme alla Coldiretti l’autonomia trentina anche nella gestione dei grandi carnivori. Il ministro dell’Ambiente Sergio Costa lasci ai trentini la competenza sulla tutela e la gestione della flora e della fauna, ed eviti di creare problemi ad un popolo, che da secoli protegge e sviluppa l’ambiente come testimoniato dall’apprezzamento di milioni di turisti. Piuttosto, si occupi delle inefficienze dei sindaci Cinquestelle Raggi ed Appendino, che di certo avrebbero tanto da imparare dai nostri territori.

I veri ambientalisti sono infatti gli agricoltori di montagna con le loro aziende ed i loro animali, con i quali popolano e difendono i territori alpini, divenendo il vero avamposto di ogni politica ambientale e turistica. Non abbiamo nulla a che fare con quegli integralisti sinistroidi, quali gli animalisti metropolitani, che probabilmente non hanno neppure mai messo piede in una stalla o in un pascolo d’alta quota”. A dirlo il senatore di Fratelli d’Italia, Andrea de Bertoldi, segretario della Commissione Finanze e Tesoro, a margine di manifestazione a Trento organizzata dalla Coldiretti.