PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

"Il Trentino news" (puntata n° 17)

Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

“M49 e «racconto di fantasia» su Facebook: dal consigliere Zeni ironia gratuita che non fa ridere nessuno”. “L’evasione dell’orso M49 dal centro faunistico del Casteller, avvenuta nelle scorse ore, pare aver improvvisamente risvegliato la vena letteraria del consigliere Luca Zeni, il quale su Facebook ha confezionato un post di fantasia dove dà voce all’animale responsabile dell’80% dei danni causati dai grandi carnivori nella provincia nel 2019.

Ovviamente il plantigrado, secondo il consigliere del Pd, se la starebbe sostanzialmente ridendo della Giunta Fugatti. Che dire? Davvero un piccolo capolavoro di comicità, che speriamo dia sollievo al collega Zeni molto più di quanto egli, da Assessore alla salute, ha dato sollievo ai trentini, dando il proprio placet a tutta una seri di tagli assistenziali e appunto sanitari di cui molti stanno facendo ancora le spese.

Sarebbe stato infatti molto bello che fossero stati opera di fantasia anche le soppressioni dei punti nascita e delle guardie mediche, le chiusure dei reparti di valle e il depotenziamento della rete assistenziale sul territorio. Invece tra il 2015 e il 2018 l’Assessore Zeni faceva tremendamente sul serio. Se solo avesse scoperto la sua vena di romanziere e poeta qualche anno fa, assecondandola, non sappiamo come oggi la letteratura italiana sarebbe, ma di certo il Trentino sarebbe molto più avvantaggiato”

E’ quanto affermato in una nota dal Consigliere provinciale della Lega Salvini Trentino Mara Dalzocchio.