News immediate,
non mediate!
Categoria news:
OPINIONEWS

CONTRIBUTI PAT A FINANZA PUBBLICA: CORTE COSTITUZIONALE, LA SENTENZA (PDF)

Scritto da
13.17 - martedì 04 luglio 2017

(Fonte: Ufficio stampa Corte Costituzionale) –  Art. 1, c. 680°, 681° e 682°, della legge 28/12/2015, n. 208. Bilancio e contabilità pubblica – Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato [Legge di stabilità 2016] – Contributo alla finanza pubblica delle Regioni e delle Province autonome di Trento e di Bolzano pari a 3.980 milioni di euro per l’anno 2017 e a 5.480 milioni di euro per ciascuno degli anni 2018 e 2019, in ambiti di spesa e per importi proposti, nel rispetto dei livelli essenziali di assistenza, in sede di autocoordinamento delle Regioni, da recepire con intesa sancita dalla Conferenza permanente Stato-Regioni entro il 31 gennaio di ciascun anno – Previsione che, in assenza di tale intesa, provvede con decreto il Presidente del Consiglio dei ministri, previa deliberazione del Consiglio dei ministri – Previsione che le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano assicurano il finanziamento dei livelli essenziali di assistenza, come eventualmente rideterminato ai sensi dei commi da 680 a 684 e dell’art. 1, commi da 400 a 417, della legge n. 190 del 2014;

Concorso alla finanza pubblica da parte delle Regioni e delle Province autonome per gli anni dal 2017 al 2019 – Fissazione di un contributo complessivo di 3.980 milioni di euro per l’anno 2017 e di 5.480 milioni di euro per ciascuno degli anni 2018 e 2019 – Previsione delle modalità di determinazione del contributo delle singole Regioni e della previa intesa con ciascuna delle autonomie speciali – Obbligo delle Regioni e Province autonome di assicurare il finanziamento dei livelli essenziali di assistenza – Protrazione all’anno 2019 del concorso agli obiettivi di finanza pubblica di cui all’art. 46, comma 6, del decreto-legge n. 66 del 2014;

Determinazione delle modalità e dell’entità del concorso alla finanza pubblica delle Regioni e delle Province autonome per gli anni da 2016 al 2019;

Concorso alla finanza pubblica mediante un contributo di 3.980 milioni di euro per l’anno 2017 e di 5.480 milioni di euro per ciascuno degli anni 2018 e 2019 – Previsto obbligo di finanziamento dei livelli essenziali di assistenza – Previsione di un contributo aggiunto per l’anno 2018 di 21 milioni di euro per la Provincia di Trento e di 25 milioni di euro per la Provincia di Bolzano;

Contributo per le Regioni e Province autonome alla finanza pubblica pari a 3.980 milioni di euro per l’anno 2017 e a 5.480 milioni di euro per ciascuno degli anni 2018 e 2019 – Previsione della determinazione del contributo dovuto da ciascuna delle Regioni e Province autonome, previa intesa con ciascuna delle stesse;

Previsione che le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano assicurano il finanziamento dei livelli essenziali di assistenza [LEA], come eventualmente rideterminato ai sensi dell’art. 1, commi da 680 a 684, della legge n. 208 del 2015 e dell’art. 1, commi da 400 a 417, della legge n. 190 del 2014

 

 

In allegato la sentenza contenuta nel comunicato stampa:

[pdf-embedder url=”https://www.agenziagiornalisticaopinione.it/wp-content/uploads/2017/07/154-2017ddddd.pdf”]

 

Categoria news:
OPINIONEWS

I commenti sono chiusi.