PROVINCIA DI TRENTO

Giornata dell'Autonomia 2019 - video integrale tv -

Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

A quattro anni dalla scomparsa del Presidente Diego Moltrer, il primo atto ufficiale del Presidente del Consiglio regionale, Roberto Paccher, è stato deporre una corona sulla tomba del suo predecessore.

A pochissimi giorni dall’insediamento, come primo atto ufficiale, il Presidente del Consiglio regionale, Roberto Paccher, ha voluto rendere omaggio al suo predecessore, Diego Moltrer, morto il 17 novembre di 4 anni fa, recandosi a Fierozzo dove, accompagnato dalla famiglia Moltrer, ha deposto una corona sulla tomba, a nome dell’assemblea legislativa.

“La scomparsa del Presidente Diego Moltrer – ha spiegato – ha lasciato un grande vuoto nella nostra Comunità. Il suo operato, la sua determinazione, sono oggi un esempio da tenere sempre in considerazione. Il suo impegno è stato quello di essere presente sul territorio, di dare attenzione ai problemi concreti della popolazione trentina e sudtirolese e di portare le periferie al centro dell’agire politico.

In questi primi giorni da Presidente, parlando con tante persone, ho sentito quanto vi fossero un sincero affetto e una reale gratitudine nei confronti di Diego e ho capito quanto sia profonda la traccia lasciata nel suo purtroppo breve periodo di presidenza. Proprio per questo oggi, che ho l’onore di ricoprire il ruolo che fu il suo, penso sia un dovere ricordare la sua figura, sia quella istituzionale, sia quella umana, e l’impegno portato avanti con tanta dedizione”.

Diego Moltrer, nato a Levico Terme il 28 settembre del 1967, venne eletto Presidente del Consiglio regionale il 28 novembre del 2013 e rimase in carica fino al 17 novembre 2014, quando venne improvvisamente a mancare all’età di 47 anni.