News immediate,
non mediate!
Categoria news:
OPINIONEWS

LEGGE CAVE PORFIDO: OLIVI, SODDISFAZIONE PER APPROVAZIONE RIFORMA CORAGGIOSA

Scritto da
19.02 - giovedì 02 febbraio 2017

(Fonte: Ufficio stampa Pat) – “Fino a qualche mese fa in molti erano pronti a scommettere che questa legge non sarebbe stata approvata, considerato che oggettivamente produce una sorta di rivoluzione nel comparto. Ma alla fine abbiamo tagliato il traguardo. Oggi prende il via una riforma che non poteva più attendere, solida, coraggiosa, che guarda al futuro”. C’è soddisfazione nelle parole del vicepresidente e assessore allo sviluppo economico e lavoro Alessandro Olivi, che a nome di tutta la Giunta commenta l’approvazione, nel tardo pomeriggio, da parte del Consiglio provinciale alla legge di riforma delle cave di porfido.

“Fissare il principio e l’obbligo della prima e seconda lavorazione in cava, introdurre precise clausole sociali per l’occupazione, imporre la tracciabilità del materiale grezzo, impostare i futuri bandi di gara su criteri che premiano investimenti e lavoro sono tutte decisioni che rappresentano per il settore delle cave una svolta radicale – continua Olivi – . Questa legge favorisce le imprese migliori, che rispettano le regole, e che sono disposte a fare in futuro vere politiche di sviluppo, puntando sulla qualità del prodotto. Si tratta anche di una legge che inevitabilmente è andata a toccare qualche interesse consolidato. Ma era necessario guardare oltre gli equilibri esistenti ed il corto respiro della mera sopravvivenza, guardando con coraggio e lungimiranza all’interesse di un settore strategico per l’economia trentina. Abbiamo provato a farlo, e sono contento che alla fine la ragionevolezza e la voglia di rinnovamento abbiano prevalso. La riforma esce dal Consiglio provinciale, valorizzata nei suoi capisaldi fondamentali, con l’apporto anche di miglioramenti nella sua dimensione applicativa”.

Categoria news:
OPINIONEWS

I commenti sono chiusi.