News immediate,
non mediate!
Categoria news:
OPINIONEWS

CONSIGLIO PROVINCIA TRENTO * PRIMA COMMISSIONE: « OK ALLA PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PAT, PER RAZIONALIZZARE I CONTROLLI SULLE IMPRESE »

Scritto da
16.46 - mercoledì 06 ottobre 2021

La Prima Commissione consiliare – riunitasi oggi alle ore 13 – ha espresso parere positivo (con 4 astensioni delle minoranze) sulla proposta di deliberazione, con cui la Giunta provinciale si appresta a razionalizzare e semplificare i controlli Pat sulle imprese.

Il testo approva anche il Piano di azioni 2021-2023. L’assessore competente e la dirigente di struttura hanno distribuito un dettagliato power point e spiegato che la filosofia è quella di rendere i controlli più efficaci, pragmatici e poco impattanti sul lavoro e il dinamismo delle aziende. Si ricorrerà all’informatizzazione e alla semplificazione amministrativa.

Il documento presentato attesta a quota 80.000 i controlli effettuati nel 2020 (quelli ispettivi sono 17 mila nel settore agricolo, 6 mila in Apss, mille nel campo del lavoro; quelli documentali, quindi sulle autocertificazioni rese dalle aziende, sono stati 20 mila per la verifica delle misure di sostegno all’economia e 10 mila per la regolarità del lavoro e dei servizi).

S’intende lavorare per migliorare la funzionalità dei controlli sugli enti locali e in questo senso si prospettano dei progetti pilota. Il consigliere provinciale di Azione in Trentino ha evidenziato che già nel maggio 2018 si era messa mano a questa materia, con un piano di riduzione e razionalizzazione della mole dei controlli, evidentemente fin qui non attuata.

Un consigliere provinciale del Pd ha raccomandato alla Giunta di procedere confrontandosi preventivamente con le imprese, perché il sistema dei controlli deve funzionare in una logica di sistema e non di contrapposizione con le aziende.

Categoria news:
OPINIONEWS

I commenti sono chiusi.