VIDEONEWS & sponsored

(in )
Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

CONSIGLIO AUTONOMIE LOCALI – TRENTINO * “ LE DERIVAZIONI IDROELETTRICHE “: « IL 22/9 ALLE 10.30 LA CONFERENZA STAMPA PER ILLUSTRARE GLI OBIETTIVI DELL’AZIONE POLITICA A SALVAGUARDIA DEI COMUNI MONTANI »

“Le derivazioni idroelettriche. Una mozione per tutelare le risorse dei Comuni montani”. Il Consiglio delle autonomie locali impegnato a costruire un’alleanza politica per riconoscere ai Comuni un interesse generale che non contrasta con la libera concorrenza.

Mercoledì 22 settembre ore 10.30 a Trento – Consorzio dei Comuni, via Torre verde 23

Lo scorso mercoledì 15 settembre il Consiglio delle Autonomie Locali ha votato favorevolmente all’unanimità la mozione sul tema delle piccole derivazioni idroelettriche finalizzata a promuovere un miglior contemperamento fra l’applicazione della disciplina comunitaria in materia di concorrenza (Bolkenstein) con un modello di sfruttamento idroelettrico che valorizzi la natura pubblica del bene e favorisca modelli di gestione che prevedano il coinvolgimento degli Enti locali.

Con l’approvazione della mozione viene dato mandato al Presidente e alla Giunta di intraprendere tutte le azioni politiche presso le opportune sedi istituzionali al fine di creare un dibatto politico sull’assegnazione delle piccole derivazioni idroelettriche in modo favorevole ai Comuni.

L’impegno è quello di costruire un’ampia alleanza, arrivando a un’adesione convinta che porti a risultati concreti.

Alla conferenza stampa sarà presente il Presidente del CAL per illustrare obiettivi e sviluppi della mozione e dell’azione politica a salvaguardia dei Comuni montani.