News immediate,
non mediate!
Categoria news:
OPINIONEWS

COMUNE RIVA DEL GARDA (TN) * REPLICA AD AMMINISTRATORI ARCO: « MUSEO ALTO GARDA, OTTIMA LA SCELTA DI AFFIDARE LA PRESIDENZA A VITTORIO SGARBI »

Scritto da
07.44 - lunedì 5 dicembre 2022

(Il testo seguente è tratto integralmente dalla nota stampa inviata all’Agenzia Opinione) –
///

In merito all’articolo apparso ieri sulla cronaca di Arco di un quotidiano locale, l’amministrazione di Riva del Garda, che rappresento in quanto Assessore alla Cultura, vorrebbe fare alcune dovute precisazioni.

Innanzitutto ci spiace constatare che per giustificare una difficoltà oggettiva nella promozione della Galleria Segantini che registra dei numeri poco superiori all’anno passato, anno come giustamente sottolineato che ha visto penalizzata l’attività museale a causa delle restrizioni del covid, si debba guardare alla nostra città denigrando un Museo che quest’anno ha largamente superato gli ingressi e quasi triplicato gli introiti rispetto al 2018, e sottolineo, non rispetto ad un anno covid.

In secondo luogo, definire i favolosi disegni di Casa Buonarroti, il cui indiscusso valore è stato riconosciuto non solo dalle migliaia di visitatori ma anche da esperti addetti al settore, “schizzi”, denota, se non un triste tentativo di sminuirli, quantomeno una mancanza di attenzione semantica.

Citare poi una mostra che non è stata fatta non certo per volontà del museo che anzi si era già attivato per accoglierla ma per perplessità sulle collezioni emerse dopo alcuni contatti in merito alla selezioni delle opere, e che è stata eccellentemente sostituita da una di prestigio superiore che ha fatto parlare di se e del MAg anche e soprattutto fuori dai nostri confini, non credo possa essere un demerito ma un punto di forza della presidenza di Sgarbi, del Cda, del direttore Rapanà, del suo staff, degli enti che hanno contribuito alla sua realizzazione e al suo successo quali Provincia, consorzio Riva in Centro Garda Dolomiti e non ultima la macchina comunale di Riva del Garda, con i suoi uffici e con i suoi amministratori.

Vorrei sottolineare per altro che per la prima volta, e non si esclude certo una collaborazione futura, a seguito dell’importanza dell’esposizione delle opere autografe di Michelangelo, anche i privati hanno voluto contribuire alla realizzazione della mostra. Per quanto riguarda la capacità del museo di gestire una mostra di questo livello, i numeri e il successo parlano da soli.

Anche le altre mostre proposte in calendario, a completamento della programmazione espositiva sono state tutte apprezzate e visitate.
Consideriamo inoltre che continuano i progetti di altissimo livello del Mag sul territorio con collaborazione con le suole, l’attività e i laboratori didattici che comprendono studenti che frequentano le scuole della prima infanzia fino a studenti dall’università della terza età.

Sono continue le collaborazioni con enti, associazioni e realtà museali del territorio e non solo a riprova che il nostro Museo è ben gestito e ben inserito nel tessuto culturale cittadino, provinciale e nazionale e internazionale, vedasi i progetti realizzati con l’Euregio.

Riprova dell’ottimo lavoro che sta facendo il direttore nella gestione del Museo, sono le due votazioni all’unanimità in consiglio comunale che sanciscono la stima nei suoi confronti da parte di tutta l’amministrazione e aggiungo, l’ottima scelta di affidare la presidenza a Vittorio Sgarbi, e al Cda che sta lavorando avendo a cuore la crescita e lo sviluppo del Mag.

Credo sia opportuno che le scelte che hanno portato a gestire autonomamente la galleria e le sue ricadute siano da valutare all’interno della propria amministrazione, non cercando di scaricare responsabilità o colpe su chi invece sta lavorando in maniera continua e seria per promuovere e far crescere il proprio museo..

 

*

Silvia Betta

Vicesindaco Riva del Garda (Tn) (Competenza Cultura)

Categoria news:
OPINIONEWS

I commenti sono chiusi.