News immediate,
non mediate!

COMMISSARIATO GOVERNO TRENTO * COVID: PREFETTO BERNABEI, « PER PREVENIRE LA QUARTA ONDATA OBBLIGO VACCINALE E TERZA DOSE, ISTITUZIONE GREEN PASS RAFFORZATO »

Scritto da
16:32 - 25/11/2021

Il Commissario del Governo per la provincia di Trento, Prefetto Gianfranco Bernabei, ha presieduto stamani una riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la Sicurezza Pubblica, finalizzata all’esame della situazione in Trentino correlata all’evolversi della pandemia da Covid 19 ed alla condivisione delle conseguenti iniziative da adottare, al fine di assicurare il rigoroso rispetto delle vigenti previsioni normative.

Erano presenti l’Assessore provinciale all’artigianato, commercio, promozione, sport e turismo, Roberto Failoni, accompagnato dal Dirigente del Dipartimento della Protezione Civile, Raffaele De Col, il Sindaco di Trento, Franco Ianeselli, il Questore ed i Comandanti provinciali dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, l’Assessore comunale Elisabetta Bozzarelli, il Comandante della Polizia Locale del capoluogo, Luca Sattin, il Comandante del Corpo dei Vigili del Fuoco Permanenti, Ilenia Lazzeri, il Presidente del Consorzio dei Comuni trentini, Paride Gianmoena, i vertici dell’Azienda di Promozione Turistica di Trento ed i rappresentanti dell’Azienda provinciale per i Servizi Sanitari, di A.S.A.T, di Confcommercio e di Confesercenti.

In quella sede, preso atto di quanto illustrato dal rappresentante dell’Azienda Sanitaria – che ha sottolineato la delicatezza dell’attuale quadro epidemiologico provinciale, caratterizzato, ad oggi, da un sostanziale controllo della pandemia ma dalla assoluta necessità di adottare ogni iniziativa al fine di contenere l’incremento dei contagi e di prevenire ogni forma di assembramento – i presenti hanno condiviso l’opportunità di assicurare, con la collaborazione di tutte le parti coinvolte, il rigoroso rispetto delle disposizioni di legge.

In primo luogo, quindi, con riferimento al “Mercatino natalizio” di Trento, è stata condivisa l’introduzione anche in piazza Battisti delle misure organizzative già in atto in piazza Fiera, volte alla prevenzione degli assembramenti ed al mantenimento del distanziamento sociale. Tali misure saranno applicate con modalità proporzionali alle esigenze contingenti.

Di seguito, il Commissario del Governo, nel sottolineare positivamente il sostanziale rispetto delle disposizioni in atto dimostrato dalla cittadinanza, ha rilevato la recente approvazione, da parte del Governo, di un ulteriore atto normativo – in corso di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale – destinato ad introdurre misure urgenti per il contenimento dell’epidemia da Covid 19 e per lo svolgimento in sicurezza delle attività economiche e sociali.

Il decreto, ha evidenziato il Prefetto, prevede una serie di misure di contenimento della “quarta ondata” della pandemia Sars-Cov2 riconducibili a quattro piani di intervento:

1. obbligo vaccinale e terza dose;

2. estensione dell’obbligo vaccinale a nuove categorie;

3. istituzione del Green Pass rafforzato;

4. rafforzamento dei controlli da parte delle Forze di Polizia e delle Polizie Locali.

In tale ultimo ambito, ha proseguito lo stesso Prefetto, è prevista la significativa intensificazione dell’attività di controllo da parte degli operatori di polizia e, allo scopo, verrà elaborato, a cura del Commissariato del Governo, uno specifico ed articolato piano di verifiche da svolgersi a livello provinciale.

L’esito di tale intensa e capillare attività circa il rispetto delle disposizioni di legge costituirà oggetto di una relazione settimanale che il Commissariato del Governo invierà al Ministero dell’interno.

I presenti hanno manifestato piena e convinta adesione a quanto esposto dal Prefetto, concordando sulla necessità di garantire il rispetto delle misure di contenimento della pandemia, a tutela della salute pubblica e per scongiurare eventuali ulteriori misure più restrittive, specie in occasione delle ormai prossime festività natalizie, tradizionalmente caratterizzate, in questo territorio, da un intenso flusso turistico e dall’arrivo di numerosi visitatori e sportivi.

L’Assessore provinciale Failoni ed il Sindaco di Trento Ianeselli hanno espresso pieno sostegno alle indicazioni del Commissario del Governo ed il Presidente del Consorzio dei Comuni Gianmoena ha anticipato che si farà parte attiva nei confronti delle Amministrazioni locali trentine affinchè venga trasmesso un messaggio di cautela e di rispetto delle regole, a tutela dell’intera cittadinanza.

I rappresentanti delle associazioni di categoria dei pubblici esercenti e degli albergatori hanno assicurato, per parte propria, il massimo impegno per sensibilizzare i rispettivi aderenti al puntuale rispetto delle misure sanitarie in atto.

Nel ringraziare i presenti per la consueta preziosa collaborazione, il Prefetto Bernabei ha anticipato che, all’indomani della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto legge approvato ieri, si terrà una nuova riunione del Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica per definire il piano dei controlli a livello provinciale e per condividere le iniziative da adottare per contenere il diffondersi della pandemia, a tutela della salute pubblica.

Categorie Articolo:
OPINIONEWS

I commenti sono chiusi.