VIDEONEWS & sponsored

(in )
Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

COISP – SINDACATO POLIZIA * SPARI A TERMINI: PIANESE, « PER L’AGENTE ANCHE L’ONERE DELLE SPESE LEGALI, IL MIGRANTE INVECE AVRÀ GRATUITO PATROCINIO »

Spari a Termini, Pianese (Coisp): per agente onere spese legali, migrante avrà gratuito patrocinio.

“È penalizzante l’apertura delle indagini nei confronti dell’agente che ha sparato per fermare il cittadino ghanese che, armato di coltello, avrebbe potuto compiere una strage nei pressi della stazione Termini di Roma”, così ha dichiarato al Giornale.it Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp.

“Ora più che mai – ha aggiunto- è necessaria una normativa affinché lo Stato si assuma gli oneri della difesa dell’agente che ha solo svolto il proprio dovere per proteggere lo Stato, quello stesso Stato che oggi l’ha iscritto nel registro degli indagati.

Il poliziotto, dunque, a fronte di uno stipendio di 1500 euro al mese, dovrà nominare una propria difesa, un perito di parte e avvocato: sono spese per migliaia di euro che noi del Coisp ci siamo offerti di sostenere, tanto più che il migrante, per la sua di difesa, avrà il gratuito patrocinio da parte dello Stato e, ovviamente, a spese dei contribuenti” ha concluso.

 

 

Foto: fornita ad Opinione da sindacato di Polizia di Stato