News immediate,
non mediate!
Categoria news:
OPINIONEWS

CIA (FDI) * POLITICA E TERRITORIO: « SONO 100 I MIEI GAZEBO IN UN ANNO, POLITICA IN ASCOLTO DEI CITTADINI E CONNESSA ALLA REALTÀ »

Scritto da
10.21 - giovedì 05 maggio 2022

Sono 100 i miei gazebo in un anno, Cia (FdI): “La politica deve essere sempre in ascolto dei cittadini, connessa alla realtà”. La politica deve sempre essere al servizio dei cittadini. Sembra banale dirlo, ma non lo è affatto. Dallo scorso 8 maggio 2021 ad oggi, nemmeno un anno, ho partecipato a 100 gazebo da me promossi a nome e per conto di Fratelli d’Italia su tutto il territorio provinciale: dalle Giudicarie alla Val di Fassa, dalla Valsugana alla Val di Sole senza escludere alcun territorio.

Tramite i gazebo ho avuto modo d’incontrare moltissime trentine e trentini, confrontarmi con loro, conoscere le loro preoccupazioni e aspirazioni. Ho raccolto apprezzamenti per l’azione del Governo provinciale, ma anche dure critiche. Sono grato per ognuno di questi incontri, che mi hanno arricchito dal punto di vista umano e mi hanno spesso fornito importanti spunti per portare avanti il mio compito istituzionale all’interno del Consiglio provinciale. E’ da considerare infatti che la quasi totalità dei disegni di legge presentati dal sottoscritto sono nati proprio stando nei gazebo.

Stiamo attraversando un periodo di delusione e disaffezione della cittadinanza verso la politica. Questo perché troppo spesso la politica sembra essere autoreferenziale, arrovellata su questioni sterili e fini a sé stesse, lontane anni luce dalle problematiche che riguardano la vita quotidiana della popolazione. La buona politica non parla a sé stessa, ma alle persone, sa andare al loro cuore.

Per questo io intendo il mio mandato in Consiglio provinciale nello spirito vero e originario della delega che mi è stata conferita dai cittadini alle urne, ovvero essere sempre presente per loro e vicino alle loro istanze. Insomma, sempre connesso alla realtà. Così, il traguardo dei 100 gazebo in un anno non è certo per me un punto di arrivo, ma un importante passaggio che mi incoraggia a proseguire in questa direzione, sempre motivato dall’attenzione e dalla passione per il Trentino che vedo quotidianamente negli occhi dei nostri cittadini in ogni borgo, paese o città su tutto il territorio provinciale.

*
Cons. Claudio Cia
Presidente del Gruppo Consiliare Fratelli d’Italia

Categoria news:
OPINIONEWS

I commenti sono chiusi.