MUSE: LE STRATEGIE PER IL 2020

Marashopping.it non ti ha spedito la merce? I consigli della Casa del Consumatore per ottenere l’invio della merce o il rimborso di quanto pagato.

Comprare in Internet conviene, ma è sicuro? Questo è il dubbio che attanaglia centinaia di persone che utilizzano o vorrebbero utilizzare la rete per i propri acquisti.

I vantaggi dello shop online li conosciamo bene: comprare ogni genere di beni e servizi ovunque siamo e in qualunque momento della giornata, il prezzo spesso concorrenziale rispetto ai negozi tradizionali, la comodità e velocità dell’acquisto e della consegna.

Ma tutti gli acquisti in rete vanno a buon fine? Alle volte, purtroppo no! Merce mai consegnata, ritardi, rimborsi mai evasi, servizi scadenti, prodotti danneggiati, mancato rispetto del diritto di ripensamento, difficoltà nel far rispettare la garanzia del prodotto, sono solo alcune delle problematiche riscontrate.

Ogni giorno la Casa del Consumatore, grazie al proprio portale di recensioni online, ShoppingVerify, riceve numerose segnalazioni di questo genere sugli e-commerce di tutto il mondo, e tra queste abbiamo riscontrato diverse recensioni negative relativamente al sito Marashopping.it sia per le mancate e ritardate consegne, sia per la negata assistenza ai clienti, problematiche che vengono segnalate anche sui social e su altri siti di recensioni.

Molti, infatti, riferiscono di un’assistenza clienti inesistente e di promesse di consegna non mantenute. Un comportamento non proprio in linea con il motto del sito… : “felici e contenti”!
E’ però anche vero che, visto il numero di ordini che probabilmente riceve il sito (numerose infatti le pubblicità dell’e-commerce sulle principali tv e radio nazionali), si potrebbe trattare di un fenomeno marginale, a cui lo store potrebbe porre un argine intervenendo tempestivamente in caso di problematiche.

Che cosa può fare chi ha acquistato sul portale e ancora non ha ricevuto la merce?

Innanzitutto in questi casi bisogna inviare alla società una diffida nella quale si richiede l’invio del prodotto acquistato o la restituzione della somma pagata; inoltre suggeriamo anche di procedere con una segnalazione all’Autorità Antitrust.

La Casa del Consumatore mette a disposizione un modello di diffida che i consumatori possono compilare e scaricare direttamente online. Sarà cura poi dell’Associazione inviare la diffida alla società tramite posta elettronica certificata.

In caso di esito negativo delle diffide, i legali dell’Associazione non escludono l’avvio di un’azione collettiva.