News immediate,
non mediate!
Categoria news:
OPINIONEWS

BIBLIOE’: PAT, DOMANI READING TEATRALE DI IANNIELLO E DUE ROMANZI SUL TRENTINO

Scritto da
16.51 - domenica 23 aprile 2017

(Fonte: Ufficio stampa Pat) – Prosegue fino a martedì 25 aprile Biblioè, tutta un’altra storia. Domani, a Palazzo delle Albere, anche un reading teatrale di Enrico Ianniello e due romanzi legati alla storia del Trentino

Con appuntamenti per adulti, bambini e famiglie prosegue Biblioè, tutta un’altra storia, la manifestazione organizzata dal Sistema Bibliotecario Trentino che compie 40 anni. Un sistema raccontato, a Palazzo delle Albere, anche dai protagonisti, i bibliotecari, che svolgono una funzione sociale ed educativa molto importante per la comunità. Sono loro (anche domani dalle 11 alle 13) a narrare questi 40 anni attraverso l’esperienza diretta.

Fra gli appuntamenti da segnalare: Luisa Gretter Adamoli e il suo romanzo “Tre punti di rosso”, Curcu editore (alle 15); Fabio Chiocchetti “I misteri del Cjaslir”, Curcu editore (alle 17). Alle 20.30 un reading teatrale di Enrico Ianniello (il commissario Vincenzo Nappi in “Un passo dal cielo”) su “La vita prodigiosa di Isidoro Sifflotin”, Feltrinelli.

Con tanti bambini e famiglie che frequentano laboratori e visite guidate teatralizzate, con letture a voce alta per adulti e piccini, con dialoghi e racconti per ogni fascia d’età e con grandi ospiti  – Vito Mancuso e Veronica Pivetti -, con la proiezione del film di animazione “Si alza il vento” (ore 20) del grande maestro Hayao Miyazaki con Gualtiero Cannarsi si sta per chiudere anche questo sabato di Biblioè, tutta un’altra storia.

Con la Società d’arte Andromeda di Trento che ha interpretato il tema, tutta un’altra storia, Palazzo delle Albere è una biblioteca speciale che svela funzioni e opportunità non sempre così immediatamente percepibili. Per chiunque voglia capire, vedere e toccare con mano le innovazioni di 40 anni di percorso delle biblioteche trentine, Biblioè, tutta un’altra storia, è un appuntamento da non mancare.

 

 

 

 

 

Foto: da comunicato stampa

Categoria news:
OPINIONEWS

I commenti sono chiusi.