News immediate,
non mediate!

AVV GIRARDI: FUGATTI, IL PRESIDENTE ROSSI NEGA POSSIBILE CONFLITTO INTERESSI

Scritto da
16:11 - 9/05/2017

(Fonte: Maurizio Fugatti) – Il Presidente Rossi nega il possibile conflitto di interessi dell’avv.Girardi. Con interrogazione a risposta immediata nr. 4445/XV, trattata oggi durante la seduta del Consiglio provinciale, il Presidente della Provincia autonoma di Trento Ugo Rossi riconferma l’assenza di conflitto di interessi da parte dell’Avvocato Girardi derivante, nel caso, dai due ruoli ricoperti come Presidente del Consiglio di Amministrazione dell’Autostrada del Brennero Spa e consulente per il Gruppo Itas, invitando il Cons.Fugatti (qualora lo ritenesse opportuno) a rivolgersi alle Autorità competenti.

Inoltre, dopo quanto ricordato dallo scrivente in Aula, il Presidente Rossi ha ricordato che i mandati conferiti dalla Giunta provinciale in società partecipate dalla Provincia non siano mai politici ma amministrativi (cosa della quale dubitiamo visti i numerosi incarichi affidati a membri appartenenti o vicini al Patt in questi anni in società partecipate o altro).

Inoltre, alla domanda posta dall’interrogante relativa al motivo per cui il ruolo di consulente fiduciario di Itas non sia presente nel curriculum dell’Avv.Girardi pubblicato sul sito di A22 e al motivo per cui nello stesso non compaiano i ruoli avuti nelle società Svit spa, V.Quattro spa, e Direzione Venezia spa, il Presidente Rossi afferma che probabilmente l’Avv.Girardi avrebbe deciso di rendere noti solo gli incarichi attinenti al ruolo ricoperto nella società A22.

In risposta, l’interrogante ha evidenziato la necessità di rivolgere tali quesiti alla Provincia vista la sua partecipazione in A22. Inoltre l’intervento del Presidente circa i quesiti posti, nella sua semplicità a tratti imbarazzante, non ha minimamente contribuito a diminuire i sospetti circa la possibile presenza di conflitto di interesse derivante dai due ruoli dell’Avv.Girardi.

L’interrogante ha inoltre sottolineato come ci sia una netta differenza tra un Consigliere che presenta, dopo la sua elezione, il proprio curriculum vitae e un soggetto (in questo caso Girardi) che invece è tenuto per la nomina negli enti collegati alla Provincia a presentare prima gli incarichi ricoperti (sia passati sia presenti) e che per loro natura potrebbero entrare in conflitto.

 

 

 

 

In allegato il comunicato stampa:

[pdf-embedder url=”https://www.agenziagiornalisticaopinione.it/wp-content/uploads/2017/05/170509-CS-GCLNT_RISPOSTA-QT-GIRARDI.pdf” title=”170509 – CS GCLNT_RISPOSTA QT GIRARDI”]

 

 

 

 

 

 

In allegato l’interrogazione contenuta nel comunicato stampa:

[pdf-embedder url=”https://www.agenziagiornalisticaopinione.it/wp-content/uploads/2017/05/170504-int-rimm-Itas-_-MF.pdf” title=”170504 – int rimm Itas _ MF”]

 

 

 

 

 

Foto: archivio Pat

Categorie Articolo:
OPINIONEWS

I commenti sono chiusi.