News immediate,
non mediate!
Categoria news:
OPINIONEWS

ATTOLINI (SINISTRA ITALIANA) E COPPOLA (EUROPA VERDE) * BACINO ALLE VIOTE: « GLI OPERATORI TURISTICI ABBANDONINO L’IDEA ANACRONISTICA DI PRESERVARE UN TURISMO SCIISTICO »

Scritto da
18.52 - martedì 10 maggio 2022

Esce sul Corriere del Trentino di oggi un articolo che tratta la costruzione di un bacino idrico per l’innevamento delle piste, per il quale Trento Funivie ha presentato ben sette proposte, sulle quali deve esprimersi “Agenzia Provinciale Per l’Ambiente” perché poi il progetto possa essere discusso dal Consiglio Comunale di Trento, che, nel caso autorizzasse i lavori, dovrà provvedere anche alla modifica del piano regolatore.

Andreas Fernandez, consigliere comunale eletto nella lista Europa Verde Trento cui hanno partecipato, oltre a Europa Verde, anche Sinistra Italiana, èViva e Volt, nel rispetto del suo ruolo di Presidente della Commissione Ambiente del Comune rimanda alla via istituzionale e quindi alla commissione il compito di affrontare il tema con valutazioni che terranno conto anche del contesto e degli effetti del cambiamento climatico.

Va detto però che secondo le componenti di Europa Verde Trento, la realizzazione di un nuovo bacino per l’innevamento delle piste da sci, in un tempo in cui la crisi climatica mette a rischio l’approvvigionamento di acqua persino per scopi sanitari e alimentari, non è una scelta perseguibile.

Sarebbe semmai importante preservare da ulteriori sfregi la piana delle Viote, vittima di lavori di ripristino che la hanno impoverita delle caratteristiche di biodiversità di cui godeva e provvedere, su tutta la sua superficie, alla tutela della torbiera, una preziosa risorsa naturale d’acqua in quota.

Gli stessi operatori turistici devono oramai rassegnarsi ad abbandonare l’idea anacronistica di preservare un turismo sciistico, reso problematico dal cambiamento climatico che ha ridotto i giorni di copertura nevosa, e prepararsi a promuovere un nuovo turismo sostenibile, rapportato alle locali produzioni di qualità e incentrato su attività e passatempi che mettano la persona a stretto contatto con la natura e la storia dei luoghi, nel pieno rispetto del territorio.

*

Renata Attolini, segretaria provinciale di Sinistra Italiana
Lucia Coppola, coportavoce di Europa Verde

Categoria news:
OPINIONEWS

I commenti sono chiusi.