News immediate,
non mediate!

“ARTE SELLA”: PAT, DOCUMENTARIO SU SKY ARTE HD SABATO 22 APRILE ORE 21.15 (CH 120-400)

Scritto da
11:02 - 23/04/2017

(Fonte: Ufficio stampa Pat) – Arte Sella, documentario su Sky Arte HD. Realizzato nel 2016 dai registi Luca Bergamaschi e Katia Bernardi e prodotto dalla Provincia autonoma di Trento verrà trasmesso sabato 22 aprile grazie alla partnership tra Trentino Marketing e Sky Arte HD.

In un immenso bosco circondato dalle montagne del Trentino c’è un museo a cielo aperto nel quale arte e natura convivono: è Arte Sella, che tutti gli anni accoglie artisti di fama internazionale chiamati a creare un’opera unicamente con elementi naturali.

Il documentario Arte Sella – La città delle idee, dei registi Katia Bernardi e Luca Bergamaschi, ricostruisce, attraverso le voci dei diretti protagonisti il racconto di un processo creativo unico che, nell’arco di un cammino ormai più che ventennale, ha visto incontrarsi in questo luogo linguaggi artistici, sensibilità e ispirazioni diversi, accomunati dal desiderio di intessere un fecondo e continuo dialogo tra la creatività e il mondo naturale.

Sabato 22 aprile alle ore 21.15 questo documentario prodotto dalla Provincia autonoma di Trento sarà trasmesso da Sky Arte HD (canali 120 e 400 di Sky) con il quale Trentino Marketing nel 2016 ha prodotto tre speciali dedicati al festival I Suoni delle Dolomiti che sono già andati in onda su Sky Arte UK e prossimamente su Sky Arte DE e Sky Arte HD.

Negli anni più di 300 artisti si sono avvicendati consegnando il proprio lavoro alla Val di Sella e alle cure dell’Associazione Arte Sella, diventata sempre più un’occasione di sperimentazione e di crescita creativa in continuo dialogo ed ascolto con i mondi della musica, dello spettacolo, della fotografia e della cultura nelle sue molteplici sfaccettature.

Nel racconto del film, incentrato sulle figure di Luc Schuiten, visionario architetto belga, di Reiner Gross, artista berlinese, di Emanuele Montibeller, direttore artistico di Arte Sella, e di Floriano, falegname e capo cantiere, emerge chiaramente, tra difficoltà pratiche e sfide creative, l’obiettivo comune di creare opere d’arte con e per la natura, insieme a una riflessione sul concetto di effimero nell’arte e sul delicato equilibrio che lega uomo e natura, arte e paesaggio.

Il documentario ha ricevuto il Premio Floriano Bertarelli del Touring Club Italiano al Trento Film Festival 2016.

Foto: da comunicato stampa Pat (Sky Arte HD)

Categorie Articolo:
OPINIONEWS

I commenti sono chiusi.